Im Toten Winkel: a Kreuzberg va in scena la filosofia neoliberista italiana

Parte stasera la terza edizione di Im Totem Winkel, il progetto sperimentale (nato nella spazio della Vierte Welt di Kreuzberg)  che ospita sul palcoscenico teatrale uno spettacolo dedicato alla filosofia neoliberista contemporanea.

Venerdì 11 e sabato 12 aprile, dalle ore 20:00, gli attori duelleranno intorno all’interpretazione di neoliberalismo data dal filosofo triestino Giovanni Leghissa nel suo libro “Neoliberalismo, Un’introduzione critica” (pubblicato in Germania da Wilhelm Fink Verlag con il titolo Die Verfirmung der Gesellschaft. Zur Kritik des Neoliberalismus).

L’intento del progetto teatrale è quello di partire dalle tesi del testo di Leghissa per poi sviluppare uno spettacolo di vera e propria improvvisazione, in una performance che approfondisca dunque i concetti testuali, dandogli corpo in maniera naturale e vivace.

La performance teatrale Im Toten Winkel offre l’occasione di avvicinarsi in maniera dinamica ad un tema centrale del nostro tempo, quel rapporto fra economia, politica ed individuo intorno a cui si fondano le basi della nostra società.

Info: www.viertwelt.de

Vierte Welt:

Neues Zentru Kreuzberg, Galerie, primo piano Adalbertstr. 96 (Kottbusser Tor) Berlin.

Prezzo: 3/7/11 euro

Biglietti tramite email: karten@viertewelt.de o telefonicamente al numero: 0157.88440941

Appuntamenti: venerdì 11 e sabato 12 aprile 2014 ore 20:00.

*Vierte Welt Theatre company Collaboration Production, con l’approvazione del Sindaco di berlino, la cancelleria del Senato, Affari culturali e sostenuto dal Governo Federale.

 

Leave a Reply