Irriverenti ma bravissimi: Les Ballets Trockadero de Monte Carlo incantano Berlino

Irriverenti, parodici, irrispettosi, ma dalla tecnica eccezionale: Les Ballets Trockadero de Monte Carlo sono da non perdere.

È in programma dal 9 al 14 gennaio 2018 presso l’Admiralpalast di Berlino lo spettacolo della famosa compagnia americana che prende in giro Tschaikowski & co. Siamo andati a vederli e il nostro giudizio non può che essere positivo.

Foto © Sascha Vaughan

La storia della compagnia

La compagnia Les Ballets Trockadero de Monte Carlo è nata a New York e non, come può suggerire il nome, a Montecarlo. Anche se la fondazione risale agli anni ’60, quando i membri non erano dei veri ballerini, solo nel 1974 la compagnia ha debuttato nei maggiori teatri di New York. Fin dall’inizio si è contraddistinta per le sue interpretazioni parodiche dei più grandi classici del balletto, realizzate grazie ai suoi membri, unicamente uomini, che con i loro fisici corpulenti racchiusi nei tutù si muovono con grazia sul palcoscenico.

Foto © Sascha Vaughan

ll successo

Nessuno avrebbe pensato che Les Ballets Trockadero de Monte Carlo sarebbe diventata una delle più famose compagnie di ballo mondiali, vincendo numerosi premi di prestigio internazionale come il National Dance Award di Londra e il Positano Premia la Danza, entrambi nel 2007. Nel 2017 uno dei membri, Chase Johnsey, ha vinto il premio come miglior ballerino sempre per il National Dance Award di Londra.

Foto © Zoran Jelenic

La compagnia oggi

Les Ballets Trockadero de Monte Carlo consta oggi di 16 ballerini. La parodia inizia già dal nome: ogni ballerino si è costruito due identità, una maschile e una femminile, ognuna delle quali possiede un nome fittizio che ricalca il suono dei nomi russi. Lo spettacolo viene introdotto da una voce fuori campo che annuncia trionfalmente i nomi fittizi preannunciando la natura irriverente dello spettacolo. Non solo: il prospetto informativo riguardo la compagnia consta di 16 biografie inventate corrispondenti ai 16 nomi russi fittizi.

Foto © Zoran Jelenic

Lo spettacolo

Lo spettacolo presentato all’Admiralpalast di Berlino si articola in cinque atti ripresi da vari spettacoli di balletto famosi: dal Lago dei Cigni di Tschaikowski al Raymonda di Alexander Glazunov passando per Go for Barocco sulla musica di Bach fino ad arrivare al più moderno Patterns in Space. Quello che colpisce, al di là della parodia che non può non strappare un sorriso, è la tecnica eccezionale dei ballerini che si esibiscono per tutta la durata dello spettacolo sulle punte districandosi in complicati esercizi di tecnica e realizzando anche acrobazie estranee al balletto classico. Forse proprio per questo nell’ultimo atto rinunciano quasi del tutto alle finte cadute, agli ammiccamenti e movimenti buffi mostrando senza più camuffamenti tutta la loro bravura.

Les Ballets Trockadero de Monte Carlo

Dal 9 al 14 gennaio

Presso Admiralpalast Berlin – Friedrichstraße 101, 10117 Berlin

Biglietti a partire da 20 euro, acquistabili online qui

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto copertina © Sascha Vaughan

Sara Trovatelli

Traduttrice, insegnante di italiano e tedesco, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply