Italiano Medio, finalmente online il trailer del film di Maccio Capatonda (video). Varrà l’originale?

Noi di Berlino Cacio e Pepe Magazine siamo molto affezionati a Italiano Medio, il cortometraggio che Maccio Capatonda (il cui vero nome è Marcello Macchia) realizzò nel 2011 per la La7 con un doppio risultato: parodizzare quello un film all’epoca di grande successo, Limitless di Neil Burger (thriller fantascientifico con Bradley Cooper in cui grazie ad una droga particolare un uomo riusciva ad utilizzare al massimo il suo cervello) e prendere in giro la società italiana, i suoi miti ed il suo generale menefreghismo verso tutto ciò che non è apparenza ed immediato.

In quei 136 secondi di cortometraggio si dicevano più cose sull’Italia di oggi ed i suoi problemi che in tanti lungometraggi connazionali degli ultimi dieci anni. Quasi tutte le frasi di quel video sono diventate virali, dallo “Scòpare!” al “E a me, che cazzo me ne frega a me”, passando a “Hai qualcosa sul Nasdaq“, “Io c’ho il diesel” e tante altre. Quel “menefreghismo” generale è una delle cause, se non la causa principale, per cui tanti giovani e meno giovani si sono trasferiti all’estero in questi anni.

Da quell’Italiano Medio di un paio di minuti si poteva ricavare un film, tanto si poteva esplorare, tanto si poteva ancora dire. Finalmente Maccio Capatonda è riuscito a trovare i finanziamenti per realizzarlo ed oggi, su Gazzetta.it ne è stato presentato il trailer. In Italia la pellicola sarà distribuita il 29 gennaio. Speriamo che allungando la durata (da due minuti ad un’ora e mezza) non si sia diluita quella lancinante comicità e capacità di satira che contraddistingueva l’originale. Come potrete vedere nel trailer del film ricompaiono alcune frasi dell’opera del 2011. Fa uno strano effetto sentirle con un diverso montaggio, ma la curiosità rimane immutata. Ed è altissima.

Related Posts

One Response to “Italiano Medio, finalmente online il trailer del film di Maccio Capatonda (video). Varrà l’originale?”

  1. ASD

    SCOPAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEE! HO CONOSCIUTO STA MAIALA IN DISCOTECA L’HO PRESA L’HO PORTATA IN BAGNO E IN UN SECONDO GLIELO BUTTATOOOOOOOOOO!

    Rispondi

Leave a Reply