Karl Lagerfeld festeggia i suoi (presunti) 81 anni regalandosi una rivista distribuita anche a Berlino

Tra pochi giorni la prima copia; altre sono in programma. Lo stilista tedesco Karl Lagerfeld diventa caporedattore della rivista a sua firma dedicata al mondo della moda. Il suo braccio destro? L’adorata gattina Choupette.

A pochi giorni dai festeggiamenti per i suoi (presunti) 81 anni, Karl Lagerfeld si regala una nuova sfida. Il 20 Settembre uscirà infatti il primo numero di The Karl Daily, rivista periodica, a dispetto de suo nome, che sarà distribuita gratuitamente presso le sue boutique di Berlino, Parigi, Anversa, Zurigo, Londra, Amsterdam e Monaco di Baviera.

In un’epoca segnata dal dominio del digitale contro il cartaceo, Der Modezar (lo zar della moda) si appresta a far tremare schiere di più o meno convinte fashion bloggers a suon di gossip, notizie sportive e persino un oroscopo.

Come riporta l’autorevole quotidiano tedesco Die Süddeutsche Zeitung in un articolo, la sua adorata e famosa gattina Choupette, già star di Twitter, dispenserà consigli ai suoi lettori in fatto di moda e problemi di cuore nella rubrica “The cat’s out of the bag” di cui sarà autrice indiscussa.

Inoltre, ogni settima copia della rivista verrà accompagnata da una sorpresa, promette lo stilista.

Per Lagerfeld non si tratterebbe della prima volta nelle vesti di caporedattore: ciò accadde già con il numero di Die Welt am Sonntag (edizione domenicale del quotidiano Die Welt) uscito il primo dicembre dello scorso anno. Nel 2010 invece collaborò con il quotidiano francese Libération. All’epoca affermò: “Credo nella carta stampata, ma solo se di qualità. I buoni autori del giornalismo cartaceo diventano sempre più importanti”. C’è da scommettersi: questo è quanto accadrà anche a lui. Also viel Glück (quindi buona fortuna) Monsieur Karl!

Leggi anche A Berlino la moda delle t-shirt “I am Jonny”. Ecco cosa significano e per cosa si battono

Daniela Pititto

La lingua tedesca e la Germania sono la mia grande passione da quando ero una teenager sfigata con l'apparecchio fisso ai denti. Da allora sono cresciuta, vado dal dentista solo ogni 6 mesi e mi occupo di comunicazione aziendale e PR. Segni particolari: parlo (anche) al contrario. Sogno particolare: poter gustare i veri panzerotti pugliesi anche in Germania.

Leave a Reply