KINO Berlin, i tre migliori film in versione originale di Marzo e Aprile

[sharethis]

Manchester by the see, The Salesman (Il cliente), Neruda, Elle, Jackie, Mi life as Zucchini (La mia vita da zucchina): sono tanti, e tutti interessanti, i film in programma presso Il KINO Berlin.

L’accogliente cinema di Nansenstr.22, zona Neukölln, diretto dall’italiana Carla Molino ( qui la storia della sala) è un punto di ritrovo di chi ama il cinema in lingua originale-Il programma marzo/aprile. Le pellicole sono sempre  con sottotitoli in inglese  o tedesco. Questa la nostra selezione dei tre da non perdere questo mese (il programma completo con orari e giorni lo potete trovare cliccando qui).

Manchester by the sea

Agli Oscar ha vinto il premio per il migliore attore protagonista (Casey Aflleck), ma le nomination riguardavano anche la regia, l’attore non protagonista (Lukas Hedges), l’attrice non protagonista (Michelle Williams), e la sceneggiatura originale: Manchester by the sea (scritto e diretto da Kenneth Lonergan)  racconta della famiglia Chandler, classe operaia del Massachusetts che dopo la morte improvvisa del fratello maggiore Joe deve cercare un nuovo equilibrio. Lee diventa il tutore legale del nipote sedeicenne  ed è così costretto a trasferirsi nuovamente nella sua città natale da cui era andato via tempo prima per una tragedia che non è riuscito ancora a mettersi alle spalle. Per la critica internazionale è uno dei più bei film dell’anno Al Kino è proiettato verrò proiettato il 17 marzo alle 22:15, il 19 alle 15, il 24 alle 23:45 e il 28 alle 15:30.

The Salesman (Il cliente)

 Oscar per il migliore film straniero, The Salesman (in Italia Il cliente) è di una bellezza sconvolgente, uno di quei film che stimolano l’intelletto come i più elaborati dei thriller, anche se – come sempre accade nel cinema dell’iraniano Farhadi (ricordate Una separazione, anch’esso Premio Oscar), si tratta di un dramma. Il titolo, così come la trama, è una citazione a Morte di un commesso viaggiatore, la pièce di Arthur Miller che il protagonista della storia sta cercando di portare in scena con la sua compagnia amatoriale di teatro quando sua moglie viene aggredita da uno sconosciuto introdottosi nel loro appartamento. Ciò che ne segue è una disperata, quanto toccante, ricerca dell’aggressore dove i ruoli di vittima e carnefice si ribaltano continuamente lasciando lo spettatore pieno di considerazioni spesso contraddittorie. Grandissimo cinema. Al Kino sarà sicuramente proiettato (ma seguiranno altri appuntamenti) in farsi con sottotitoli in inglese il 19 marzo alle 17.30, il 20 alle 20 e alle 22, il 21 alle 15:45, il 24 alle 18:00, il 25 alle 15:30, il 26 alle 20 e il 28 alle 22.

Neruda

Fare un film su un poeta è sempre difficile, si rischia di riempire di poesia a parole una forma d’arte che prima di tutto vive di immagini. Pablo Larrain riesce invece a trovare una chiave a dir poco geniale per raccontare la vita e soprattutto i pensieri del grande poeta cileno e la sua fuga dalla dittatura di Pinochet. Ci riesce creando un antagonista che vive parallelamente al suo protagonista, un detective (impersonato da Gael Garcia Bernal) capace di catalizzare momenti comici e, allo stesso tempo, avvincenti nei cui intervalli costruire e ricostruire il Neruda pubblico e privato. La pellicola è un saggio di come si dovrebbero fare i biopic degli artisti, un lavoro emozionante di cui ci si ricorda a distanza di mesi (noi l’abbiamo visto a Cannes a maggio scorso e siamo pronti a rivederlo). Al Kino sarà proiettato in spagnolo con sottotitoli in inglese il 23 alle 22, il 24 alle 20.15, il 25 alle 22, il 16 alle 15:30, il 27 alle 17:00, il 28 alle 18:00 ed ancora ad aprile in date da confermare.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto di copertina:  © Facebook Page

Related Posts

  • 10000
    Forte delle 16 candidature ai David di Donatello 2017 e dei due Nastri d'argento vinti nel 2016, il film Veloce come il vento del regista italiano Matteo Rovere arriva anche a Berlino. Dopo il pieno di candidature ai David ed il grande successo di critica, Veloce come il vento verrà proiettato a Berlino. Il film vede come…
  • 10000
    È uno dei film dell'anno come testimoniano le sei candidature all'Oscar 2017. Migliore film, regia, attore protagonista (Casey Aflleck) e non protagonista (Lukas Hedges), attrice non protagonista (Michelle Williams), sceneggiatura originale: la pellicola scritta e diretta da Kenneth Lonergan è in assoluto una delle più attese in Germania dell'attuale stagione cinematografica. L'attesa è…
  • 10000
    Già distribuito in 20 paesi, arriva finalmente anche in Germania uno dei più importanti film italiani della scorsa stagione cinematografica "Nel 2006 a Parigi un amico compositore mi racconta di un uomo che aveva perso il figlio e che, dopo il funerale, aveva iniziato a negare l'accaduto e le persone intorno…
  • 10000
    È stato uno dei film più amati all’ultimo Festival di Cannes tanto che a lungo si è discusso se fosse giusto che non fosse stato scelto per la competizione ufficiale, ma "solo" per la Quinzaine des Réalisateurs, ad ogni modo La pazza gioia arriva finalmente a Berlino e nel resto…
  • 10000
    La Palma d'oro I, Daniel Blake di Ken Loach, Paterson di Jim Jarmusch, l'irresistibile commedia tedesca Vi presento Toni Erdmann, La ragazza senza nome dei fratelli Dardenne, l'avvincente Elvis and Nixon (con un eccezionale Kevin Spacey), l'elegante (ed acclamato a Venezia) Frantz di François Ozon: sono tanti, e tutti interessanti, i…

Leave a Reply