La Berlino che non si conosce: il distributore automatico di vermi vivi di Wedding…

vermi

In Giappone ci si possono acquistare mutandine usate, lattuga e banane, ad Abu Dhabi grammi di oro, negli Stati Uniti (ma ormai in tutto il mondo – persino in Italia e, questo è un po’ assurdo) intere pizze tonde, in Cina granchi vivi, in Francia baguette, a Las Vegas aragoste, a Mosca sia hamburger che caviale. A Berlino, caso unico al mondo, c’è un distributore automatico che vende vermi vivi per la pesca. Si trova su Tegeler Straße 36-37, quartiere di Wedding, nord ovest della città. L’originalità di questo distributore dal semplice nome di Maden-Automat (Maden significa vermi in tedesco) è tale che è diventato un’attrazione turistica spesso citata nelle guide. Ad averlo trasformato da un distributore di sigarette negli anni ’70 è il proprietario del negozio di pesca sportiva che gli sta accanto, l’Angelhaus Koss. Il prezzo è di un euro a confezione con fino  a 150 vermi ciascuna.  Caso mai di notte o di domenica vi venisse improvvisamente voglia di andare a pescare intorno a Berlino, ora sapete dove andare per avere tutto il necessario…

Una versione più estesa di questo articolo – con le citazioni di altri bizzarri distributori automatici sparsi per il mondo – la trovate su Wired.it 

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo © http://www.sueddeutsche.de

Maden Automat

Tegeler Straße 36-37

Berlin

Related Posts

  • 10000
    Sulle rive del lago Obersee, decisamente fuori dai circuiti artistici del Mitte, si trova la Haus Lemke ora spazio espositivo all'interno di un'abitazione privata. Progettata da uno dei maestri del Movimento Moderno: Mies van der Rohe, rappresenta la sua ultima opera prima dell’esilio negli Stati Uniti, realizzata nel '32, durante…
  • 10000
    A nord est di Berlino, in una strada in parte parallela alla lunga Prenzlauer Allee, c'è una via, la Rykestrasse che, per quanto piccolina, racchiude tra le mura delle sue case molte storie. I primi mattoni della Rykestraße furuno posati per far fronte a una necessità logistica: quando nel 1871…
  • 10000
    Credo il dolore abbia iniziato a farsi sentire nel periodo in cui recensivo film per Berlino Magazine. Preso dall’entusiasmo andavo al cinema anche ogni settimana. Si trattava di anteprime per giornalisti, quindi al massimo c’erano una ventina di persone per proiezione. Arrivavo sempre un po’ in anticipo per scegliere la…
  • 10000
    C’era una volta una ferrovia. Questa ferrovia aveva un triste compito, quello di trasportare i defunti verso la loro ultima destinazione, un cimitero. I treni che la percorrevano svolgevano diligentemente il loro compito finché, un giorno, la linea dovette essere chiusa… Nel 1909 Berlino si trova a dover far fronte…
  • 43
    Ecco una lista di dieci cose/luoghi/oggetti/persone che si chiamano Berlin, ma non sono quello che pensate. Berlin (Berlino in italiano) è la capitale della Germania. Ma basta farsi un giro nella pagina di disambiguazione di wikipedia per venire a conoscenza di altri luoghi, oggetti e individui che portano lo stesso…
    Tags: berlin, in, è, si, per, berlino

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Cacio e Pepe prima il blog, dopo il magazine. Collabora anche con Wired, Il Fatto Quotidiano, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply