La Germania all’Expo di Milano: le 5 cose da non perdere

Si sta per chiudere la settimana dedicata a Berlino al padiglione tedesco di Expo Milano 2015. All’inaugurazione hanno partecipato tra gli atri Cornelia Yzer, senatrice per l’Economia, la Tecnologia e la Ricerca, e Peter Dettmar, console generale della Repubblica Tedesca a Milano: entrambi hanno sottolineato il carattere altamente innovativo che contraddistingue la Germania e che si riflette nella struttura e nell’organizzazione del padiglione tedesco, che ha scelto come proprio motto “Be Active”, un motto per sensibilizzare le i cittadini ad avere un atteggiamento attivo nel rispetto e nella tutela della natura.

Le 5 cose da non perdere:

1. Il mio giardino delle idee

Area interattiva in cui il visitatore viene informato riguardo all’influenza che i propri comportamenti e le proprie idee esercitano sul rapporto con la natura e con l’alimentazione.

2. I Germogli di Idee

Nella parte centrale del padiglione sono presenti delle tettoie che producono energia elettrica, immagazzinata alla base dei pilastri, per garantire l’autosufficienza dell’illuminazione notturna, attraverso sistemi fotovoltaici ipertecnologici.

3. Zona paesaggio

Per chi non voglia entrare all’interno dell’esposizione, è possibile raggiungere una zona sopraelevata all’aperto attraverso una lunghissima rampa da cui godere di un buon panorama sull’area dell’Expo.

4. Programma d’intrattenimento

Il padiglione tedesco ha scelto come tema “Fields of Ideas”, ad indicare le idee che possono nascere dalla cultura, dalla politica, dall’economia per migliorare il nostro stile di vita. Il tema, ripreso anche nei gadget distribuiti all’ingresso (su richiesta), caratterizza il programma culturale quotidiano nei tre spazi spettacolo del padiglione: tra gli eventi più interessanti vi è la degustazione del pane di Sironi, forno italiano nel mercato IX di Kreuzberg, e la presenza di DJ Calvin Bosco, uno dei più celebri dj house di Berlino (oggi, 26 giugno), Thomas Alison, DJ e produttore (27-30 giugno), l’esibizione del Quartetto Wasserfuhr nell’ambito di una cooperazione tra il padiglione tedesco e Villa Vigoni (5 luglio).
Per il programma dettagliato: www.expo2015-germany.de

DSC04020

5. Ristorante Symphonie

Situato al livello superiore del padiglione, il ristorante Symphonie offre cucina tedesca di altissimo livello, con menù diversi tutti i giorni in base alla disponibilità di prodotti freschi.
Orari pranzo: h 12.30 – h 16                                                                                                                                                                                     Orari cena: h 18.30 – h 22.30

Studiare Tedesco a Berlino
Studiare Tedesco a Berlino

Leave a Reply