La ragazza senza nome, al KINO di Berlino il bellissimo thriller dei Dardenne in lingua originale

È stato uno dei film più amati all’ultimo Festival di Cannes tanto che a lungo era stato dato tra i favoriti per quella Palma d’oro che i suoi autori, i fratelli Dardenne, avevano vinto già due volte: La ragazza sconosciuta arriva il 16 dicembre a Berlino. Presso IL KINO di Nansenstrasse 22, tra Kreuzberg e Neukölln, lo fa peraltro nel modo migliore: in lingua originale (francese) con sottotitoli in inglese come del resto quasi tutti i film in programmazione ogni settimana (qui il programma completo).

La trama. Chi è quella ragazza morta una sera su un marciapiede di un’anonima strada di Liegi, vittima di quello che sembra un omicidio? Il video di sorveglianza posto all’esterno di uno studio medico dimostra che scappava da qualcuno. Da chi?  Aveva provato anche a suonare al citofono dello studio, ma nessuno gli aveva aperto, nonostante dentro vi fossero ben due persone…

Critica. Si intitola La fille inconnue, che tradotto sarebbe la ragazza sconosciuta, ma la vera protagonista del film è la giovane dottoressa che quel giorno non rispose al citofono. Non lo fece per cattiveria. Aveva finito il proprio turno da più di un’ora, era impegnata in una discussione con un suo tirocinante e si aspettava che, se fosse stata davvero un’emergenza, la ragazza avrebbero suonato almeno due volte. Quando scopre, il giorno dopo, di essere stata corresponsabile della tragedia, decide di indagare sull’identità della ragazza. La sua ricerca è appassionata, fatta non sulla base di una strategia investigativa, ma di un innato senso del dovere. Del resto nella sceneggiatura scritta dai due cineasti belgi, lei è il grimaldello per entrare in una variegata comunità di persone con un grande punto in comune, tanto a prima vista “semplice”, quanto da tenere sempre a mente: ognuno ha i propri problemi, le proprie paure e equilibri precari. È un’eroina suo malgrado, determinata e coerente con una missione che trova un ottimo parallelo con la sua professione di medico, come se quel Giuramento d’Ippocrate valga sempre e comunque, senza limiti di orario o priorità diverse da qualsiasi questione che non riguardi la salvaguardia della vita.

Quando vederlo. Per gustarsi la versione originale con sottotitoli inglesi di La ragazza senza nome (Das Unbekannte Mädchen in tedesco) ci si potrà recare dal 16 dicembre in poi presso Il KINO. Per scoprire orari e prenotare i biglietti controllate il sito del cinema cliccando qui.

Banner Scuola Schule

Leave a Reply