L’attualità di Pico, Machiavelli e Bruno: Berlino celebra il Rinascimento italiano con un incontro speciale

Tre grandissimi filosofi, dei quali uno ha contribuito a stabilire la centralità dell’essere umano nel mondo, uno ha cercato di cambiare il volto della religione cattolica fino a farsi bruciare vivo e l’ultimo ha fondato la moderna scienza politica, rispettivamente Pico della Mirandola, Giordano Bruno e Niccolò Machiavelli, crescevano e portavano avanti le loro idee rivoluzionarie a pochi chilometri ed anni distanza. La cosa più sconvolgente del Rinascimento italiano infatti è proprio questa: l’incredibile concentrazione di geni (da vari punti di vista: letterario, artistico, filosofico, scientifico) in un lasso di tempo che va dalla metà del Quattrocento alla fine del Seicento e coinvolge la penisola italiana e in particolare Firenze. Una cosa che forse non si è mai più ripetuta. Si pensi che loro contemporanei erano anche Leonardo da Vinci e Michelangelo.

A questa eccezionalità l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino ha dedicato quest’anno una serie di eventi imperdibili. A partire dalla mostra The Botticelli Renaissance dedicata alla Nascita di Venere del Botticelli e i suoi epigoni, inaugurata lo scorso 24 settembre e che durerà fino al 24 gennaio 2016 (ne avevamo scritto qui) fino a moltissimi eventi specifici dedicati ai protagonisti di questo eccezionale periodo storico. Martedì 13 ottobre toccherà ai tre filosofi nominati sopra, il cui operato, ma soprattutto l’incredibile attualità delle loro idee, verrà discusso insieme a tre personaggi accademici di eccellenza. Dall’Italia, in particolare dall’Università Normale Superiore di Pisa, arriva Michele Ciliberto, titolare della cattedra di Storia della filosofia moderna e contemporanea e specializzato in studi del Rinascimento. Da Berlino, in particolare dalla Freie Universität partecipa Giulio Busi, esperto di misticismo ebraico che dirige un progetto internazionale sulla biblioteca cabbalistica che l’umanista Giovanni Pico della Mirandola si fece tradurre. Modera l’intervento il professore Bernard Huss, direttore dell’Italienzentrum e dell’Istituto di filologia romanza dalla Freie Universität.

L’attualità del Rinascimento: Pico, Machiavelli e Bruno

Dibattito con Michele Ciliberto (Scuola Normale Superiore di Pisa) e Giulio Busi (Freie Universität Berlin)
Moderazione: Bernhard Huß

Martedì 13 ottobre 2015, ore 19.00

Presso Istituto Italiano di Cultura di Berlino (Hildebrandstraße 2, 10785 Berlin)

È richiesta l’iscrizione con una mail a antwort.iicberlino@esteri.it

Foto: Raffaello, Scuola di Atene

Related Posts

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply