Le 10 caratteristiche della coppia italo-tedesca

Chi vive a Berlino lo sa bene. La coppia italo-tedesca è un connubio piuttosto popolare. Forse un tempo le cose funzionavano ancora meglio, le ragazze tedesche venivano in vacanza sulla costa adriatica, da Lignano Sabbiadoro a Rimini e quei complimenti spesso esagerati che i ragazzi italiani gli rivolgevano, riuscivano a colpirle spesso positivamente, ora invece le cose sono cambiate, prima di potere far apprezzare la propria galenteria e capacità di far sentire desiderata in maniera completamente speciale una donna tedesca (ma come lei, tante altre di altre nazionalità), il ragazzo italiano deve essere due volte più bravo. La prima è quando deve dimostrare che non ha nulla a che fare con tutti quei suoi connazionali che ci proverebbero con chiunque e sempre allo stesso modo, sicuri che le i loro facili complimenti o loro battute siano sempre vincenti, la seconda è quando, riuscito a mettere da parte quei pregiudizi, deve impegnarsi a conquistare la ragazza in questione. Solo in questo secondo tempo la sua italianità può finalmente tornargli utile se saprà utilizzarla bene, essendo romantico, galante e profondo senza mai banalizzare o utilizzare frasi di rito. Per le donne italiane che incontrano un tedesco la questione è meno generalizzabile. I tedeschi forse sono un popolo più variegato degli italiani e, per la mia esperienza, quei tedeschi che alla fine si fidanzano con una ragazza italiana sono spesso più italiani, o comunque mediterranei, di tanti nostri connazionali. E non parlo in termini di “machismo”, quella è una caratteristica che gli appartiene molto poco, ma di dolcezza, capacità di ascolto e rispetto per la parità dei sessi. Sono un popolo di grandi viaggiatori (sia gli uomini che le donne) e la curiosità di molti di loro si trasforma in un’apertura mentale sia in termini di argomenti di affrontare che capacità di apprezzamento delle diversità, che li rende in molti casi persone davvero sorprendenti ed affascinanti.

Messa da parte questa premessa che, come sempre accade quando si tenta di generalizzare,può essere tranquillamente smentita dalle esperienze personali di ognuno di noi(diciamo che questo è un discorso “a peso”), ciò su cui mi interessava concentrarmi era un decalogo dedicato a tutti quei tedeschi che stanno o sono stati assieme ad un ragazzo o una ragazza italiana.

Stai assieme ad un ragazzo o una ragazza italiana se:

10-Prima ancora che tu abbia finito di mangiare, lui/lei sta già al lavabo a lavare i piatti

Corollario: avete la lavastoviglie, ma non la utilizzate mai

9-La lingua della relazione è l’italiano, nonostante si potrebbe parlare tra di voi tranquillamente tedesco.

8-Ogni volta che vede l’Apfelschorle in frigo, si chiede: “come è possibile bere una cosa del genere?”

Corollario: I succhi di frutta sono vietati a tavola quando si pranza o si cena

7-Ogni tanto si parla dell’idea di “andare a vivere in Italia”, per il momento ci andate a passare molte vacanze e quando si parla di matrimonio, entrambi siete d’accordo che la cerimonia sarebbe meglio farla giù.

6-Se parliamo di un lui italiano e di una lei tedesca, anche se nei primi mesi della relazione sembrava che il calcio per lui non fosse importante, quando la relazione si sarà stabilizzata, la domenica pomeriggio diventerà a disposizione della coppia solo dalle 5 in poi. Prima c’è la partita.Se parliamo di una lei italiana e di un lui tedesco, lei è più tifosa di calcio di lui.

 

5-A tavola non si mangia se sul tavolo non c’è la tovaglia

4-Va bene pulire casa con l’aspirapolvere, ma in casa deve esserci almeno una scopa e una paletta come si deve, di quelle con il collo lungo che non ti obbligano a romperti la schiena quando devi raccogliere

3-Abitate a Berlino, i mezzi pubblici funzionano benissimo, i taxi non sono cari, non c’è quasi mai traffico, non avete figli, e comunque ogni tanto esce fuori il discorso: “ma se ci comprassimo un’automobile?”

.

2-Sulla pasta al tonno , e su tutte le paste con il pesce, non ci va il parmigiano!

Corollario: In generale, il parmigiano è un qualcosa “in più che va sulla pasta”, non l’ingrediente principale che deve affogare il resto della pietanza

.

1-Entrambi pensate che sarà difficile tornare indietro, che le ragazze italiane sono troppo difficili e se la tirano e che i ragazzi italiani sono meno affidabili, che la diversità è un punto di forza della vostra relazione e quando immaginate di mettere al mondo dei figli, siete sicuri che questi prenderanno il meglio di entrambi i genitori e dei rispettivi popoli, saranno già bilingue (in casa si parla l’italiano, fuori il tedesco) ed un giorno, chissà, forse torneranno in Italia a predersi tutto il meglio di un Paese che uno dei propri genitori ha sentito di dovere lasciare anni addietro.

 

 LEGGI ANCHE L’ITALIA È UN PAESE DA DISTRUGGERE

Leave a Reply