«Le domeniche in Italia ci si chiude nei centri commerciali, a Berlino invece si respira Mauerpark»

Roberta La Rosa

di Mirko Russo

Ho lasciato il cuore tre domeniche fa al Mauerpark. E penso rimarrà lì per tanto tempo. Dove vivo io, in Toscana, nonostante il sole, la natura, i paesini medievali da scoprire, il mare non lontano, e passeggiate tra vicoli cittadini che tolgono il fiato, tanta gente passa le domeniche nei centri commerciali. Il parcheggio, il gelato, le vetrine dei soliti marchi. A Berlino, dove la domenica i negozi sono chiusi e l’unico shopping possibile è quello nei mercatini dell’usato, questo giorno è sacro e non nel senso religioso del termine. E in quel parco dedicato al Muro, mentre andava no in scena il celebre karaoke e tanti altri musicisti di strada, ecco, io che ero solo un turista, mi sono sentito non un individuo, ma parte di una comunità desiderosa di stare assieme, divertirsi, sorridere.

In momenti così apparentemente banali ho capito quanto può esser eccezionale l’essere umano e trasformare attimi qualsiasi in pura gioia semplicemente perché condivisa. Ho visto famiglie anche più giovani di me con bambini annessi, sorridenti genitori con una birra in mano, ragazzini in mezzo ai grandi e lasciati in piena (almeno apparentemente) libertà, anziani che non stanno chiusi tra di loro o in casa davanti ad una televisione, ma in mezzo a tutto il resto della collettività attiva.. Ho visto la voglia di sfogarsi, di proporsi. Io, quarantenne, solo per una settimana berlinese d’adozione, ero lì senza la mia compagna, lei non poteva prendersi ferie, è un’ottica, lavora in un centro commerciale aperto anche la domenica e non poteva prendersi ferie. Ho ballato afro beat per tipo 3 ore con un gruppo cileno. Non conoscevo nessuno, è stato bellissimo. C’era del rap. Non lo sopporto normalmente, lì mi è piaciuto. C’era una post punk band e pensavo alla mia soleggiata italia dove una voglia di vivere del genere non la respiro mai, non almeno dalla collettività. Dal lunedì al sabato, come di domenica, la “sacra” domenica…

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Photo: © Roberta La Rosa

Leave a Reply