Alla Philharmonie di Berlino, i Lunchkonzerte, concerti gratuiti all’ora di pranzo

Un tempo si chiamavano Matinée musicali: concerti mattutini, di musica da camera, poco impegnativi, destinati a un pubblico popolare. Oggi a Berlino si chiamano in tanti modi, hanno luogo in teatri, in orari e in giorni diversi ma concettualmente rimangono Matinée. I “Lunch Concerts” o “Lunchkonzerte” sono quelli organizzati ogni martedì alle 13 in Philharmonie. Questa stupefacente struttura apre le sue porte da settembre a metà giugno anche durante l’orario diurno per offrire gratuitamente 40/50 minuti di musica di altissima levatura.

I programmi prevedono non solo compositori classici ma anche contemporanei (a volte sono addirittura presenti in sala) e i musicisti provengono dalle più rinomate realtà musicali: membri della Berliner Philharmoniker, o allievi della Accademia della stessa orchestra, strumentisti della Deutsches Symphonie-Orchester e dalla Staatskapelle Berlin. Chi ha avuto modo di frequentare la Philharmonie durante i concerti serali, rimarrà piacevolmente sorpreso da vedere questo austero tempio della musica trasformarsi in un salotto di casa. Se la sera si entra ordinatamente con il proprio biglietto in mano, durante il giorno vige il motto “chi prima arriva, meglio alloggia” e i posti sono quelli che capitano: sui gradini, per terra, in piedi in un angolino. Il pubblico è decisamente eterogeneo e anche molto diverso da quello serale: chi mangia silenziosamente il proprio pranzo, chi chiude gli occhi, chi si sdraia.

L’idea che è alla base di questi appuntamenti è quella di offrire una pausa nella routine quotidiana ai lavoratori stanchi, ma anche un momento di riposo alle gambe affaticate dei turisti musicofili. E’ un’esperienza speciale. E’ come quando si conosce una persona solo in vesti ufficiali e poi la si incontra al supermercato. E’ entrare in confidenza con un luogo che si è soliti frequentare ben pettinati, con le scarpe lucide, con quel piglio un po’ concentrato, e invece andarci con una mela in tasca. Rimane uguale il valore, cambia la forma.

Perchè andarci: perchè anche chi non è appassionato di musica classica ha la possiblità di assistere gratuitamente a un concerto di alto livello ma non troppo lungo; perchè è un buon pretesto per visitare la Philharmonie, una delle sale più famose al mondo; perchè è un’esperienza che si può fare in poche altre città.

Importante: per motivi di sicurezza i posti totali calcolati sono 1600. Per permettere al personale di sapere esattamente quanti sono i partecipanti, all’ingresso si riceve un gettone che deve essere restituito alla fine del concerto. Non è consentito richiedere più di un gettone a persona.

Dove

Philharmonie, Herbert-von-Karajan Str.1, 10785 Berlino

Quando

ogni martedì alle 13.00

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

LEGGI ANCHE Porte aperte ai teatri più belli di Berlino. Ecco come visitare i loro “dietro le quinte”

Maria Severini

Maria Severini, laureata in Musicologia, gironzola per le strade di Berlino ormai da qualche anno. L’unico modo che ha trovato per combattere l’astinenza dal sole è fare scorpacciate di concerti.

2 Responses to “Alla Philharmonie di Berlino, i Lunchkonzerte, concerti gratuiti all’ora di pranzo”

  1. Micaela Dealberti

    Ciao, volevo sapere se i Lunchkonzerte in agosto si tengono comunque.
    Grazie!
    Micaela

    Rispondi
    • martinabrando

      Ciao Micaela no la Philharmonie chiude il 3 Luglio e riapre a fine agosto, probabilmente il primo Lunchkonzerte sará il 29 agosto. Buona giornata

      Rispondi

Leave a Reply