Madame Claude, il locale sottosopra di Berlino

di Virginia Vannucchi

In una strada vicino a Schlesisches Tor, dove poco o nulla succede, c’è uno dei locali più particolari di Kreuzberg. Si chiama Madame Claude.

Perché è uno dei più particolari (e belli) di Berlino? Beh, perché lo slogan che ne accompagna il nome, Bar for common people, bar per gente comune, è pienamente rispettato. Nessun tipo di pretesa sul target di clientela “benvenuta”, al contrario di quanto accade in molti altri club berlinesi.

Il locale

Perché Madame Claude è un locale così affascinante? La lista è lunga: perché all’ingresso non si spendono quasi mai capitali (di solito non si va oltre i 5 euro) e così capita che se anche si ha solo qualche spicciolo in tasca si può rischiare di assistere ad uno dei migliori concerti di tutta la scena musicale berlinese, e non solo. Perché l’arredamento da “appartamento”, accuratamente posto sul soffitto del locale, fa sì che ci si ritrovi in un ambiente casalingo in cui le leggi di gravità risultano completamente ribaltate. Seduto sul “soffitto” del salotto, alzando lo sguardo si possono ammirare delle scarpe slacciate vicino ad un comò o delle poltroncine in tessuto anni ‘50 su cui nessuno sederà mai. Del resto sono appese sottosopra…

L’atmosfera è accogliente, ma allo stesso tempo straniante e l’effetto perturbante trova la sua massima espressione nella cura di dettagli come l’orologio posto dietro al bancone del bar (anch’esso sotto sopra!). Una seconda stanza dà accesso al “giardino” (lunghe piante di plastica penzolano dal soffitto) e qui una porta nascosta, che credendo essere l’entrata di un magazzino non penseresti mai di aprire, ti spalanca l’accesso alla piccola cantina delle meraviglie: Rock, Folk, Sperimentale, Electro, Indie, New Wave. L’impianto audio è ottimo e a prescindere dal genere è difficile che la selezione non soddisfi (per la maggior parte si tratta di cantautori). Anche se capitasse è comunque impossibile sottrarsi al fascino dell’atmosfera onirica che si crea in questa tana buia dove onde acustiche ed energie vitali si amalgamano indissolubilmente.

La settimana del Madame Claude

Gli eventi si susseguono e praticamente non esiste un giorno senza appuntamento musicale: lunedì Experimontag (live music, performance, intallazioni audiovisive), martedì Live Music + Dj, mercoledì Music Quiz (nella sala principale viene organizzata una versione internazionale del nostro Sarabanda, a squadre). E poi giovedì live music + Dj, venerdì il Freaky Friday, sabato Habemus Samstag (Dj Set), domenica Open Mic (palco libero per due esibizioni a persona).

Quindi… perché il Madame Claude? Perchè al Madame Claude ci si sente a casa. Una casa sotto-sopra, dove al posto della TV è un palcoscenico di vite ad intrattenerci.

Madame Claude

Lübbener Strasse. 19

Kreuzberg, Berlin

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto di copertina: Madame Claude´s © tracy the astonishing CC BY-SA 2.0

Related Posts

  • Alexanderplatz? No, House of Weekend. Rosa Luxemburg Platz? No, Kaffee Burger. Hermannplatz?No, Fuchs & Elster. Ostbahnhof?No, Bergain. Schlesisches Tor? No, Madame Claude. La mappa delle stazioni metro  si trasforma in un'esilarante mappa dei bar e dei club di Berlino appositamente creata dai grafici del sito thrillist.com. Per ogni fermata c'è il…
  • In the heart of Kreuzberg lies one of Berlin's most fascinating bars. Once upon a time a brothel, but today one of the city's trendiest bars, Madame Claude is exactly the sort of hidden gem you would hope to find when in Berlin. Located in the trendy neighbourhood of Kreuzberg…
  • Offerta di lavoro a Berlino: gelateria italiana di prossima apertura a Mehringdamm cerca un addetto bar che sappia fare anche pasticceria (non per forza a livelli professionali). Necessario almeno un minimo di livello di tedesco per interagire con i clienti. Per invio del curriculum e/o maggiori informazioni scrivere a: brunoluca88@libero.it…
  • Il Primo Maggio a Berlino è sempre una giornata speciale. Kreuzberg si riempie di banchetti dove mangiare e bere cibo etnico, soprattutto turco, ma anche italiano (ieri c'erano stand anche di gnocchi freschi e panini con la porchetta), thailandese, vietnamita e, logicamente, tedesco. L'atmosfera del Primo Maggio è quella della festa…
  • Berlino è una città eccezionale per chi cerca locali con il wifi, sia che si tratti di un controllo veloce all'email che ci si voglia portare il proprio pc o tablet e lavorare qualche ora senza lo stress di un cameriere che ogni dieci minuti ti chiede se vuoi ordinare…

Leave a Reply