Max Gazzé a Berlino a maggio. Il concerto è da non perdere

Tre: è il numero di appuntamenti che Max Gazzé e la sua musica hanno dato al pubblico berlinese negli ultimi quattro anni. È successo il 26 febbraio 2013, il 30 settembre 2014 (assieme a Niccolò Fabi e Daniele Silvestri) e, ma qui parliamo al futuro, accadrà il 18 maggio 2016. Dopo aver girato l’Italia con le canzoni di Maximilian, il suo sesto album trainato dal singolo La vita com’è, pubblicato il 20 ottobre 2015 dalla Universal, il cantautore romano si dedica ora all’interno Vecchio Continente.


 

Non solo Berlino. Come già in passato Max Gazzé toccherà infatti anche altre città tedesche: Colonia (il 16 maggio), Amburgo (il 17), Monaco (il 19) e Stoccarda (il 20). Il tour europeo invece, partito lo scorso 5 maggio a Madrid, coinvolge anche Barcellona, Parigi, Londra, Dublino, Bruxelles, Amsterdam, Lussemburgo e Zurigo (il 21, ultima tappa).

Max Gazzé e Berlino. Siamo particolarmente affezionati a Max Gazzé. Ci piacciono le sue rime, le sue poesie, la sua simpatia e il suo desiderio di “guardare fuori” più di tanti suoi colleghi italiani. Gli abbiamo fatto da guida in passato per Berlino e siamo stati ospiti del film LocalEuropa – Musica valida per l’espatrio di Francesco Cordio dedicato al tour europeo con Fabi e Silvestri. Gazzé ama Berlino. È cresciuto a Bruxelles (per ragioni di lavoro del padre) e la capitale tedesca, la sua atmosfera, gli ricordano molto tanto la qualità di vita belga, quanto, allo stesso tempo, la caotica vivacità di Roma. Il 18 maggio sarà un piacere cantare con lui canzoni come L’amore pensato, Il timido ubriaco, La favola di Adamo, Non era previsto ed Eva, L’uomo più furbo, Una musica può fare, Vento d’estate, Sexy, Annina, Sotto Casa e tanti altri suoi successi che da quasi vent’anni (nel 1997 la sua prima grande hit, Cara Valentina) ne fanno uno dei più importanti cantautori italiani. È per questo, e con l’augurio che il club si riempia, che Berlino Magazine – media partner dell’evento – regalerà due coppie di biglietti ai suoi lettori. Per partecipare cliccate qui.

Max Gazzé – Concerto di Berlino

mercoledì 18 maggio 2016, ore 20.00

presso il Frannz Club

Schönhauser Allee 36, 10345 Berlino

biglietti 18 € più diritti di prevendita acquistabili o da Mondolibro (Torstr. 159, o su eventim)

Evento Facebook

BERLINO MAGAZINE METTE IN PALIO DUE COPPIE DI BIGLIETTI PER IL CONCERTO. PARTECIPATE CLICCANDO QUI

 

HEADER SCUOLA DI TEDESCO Photo Cover: © Facebook/ Andrea Grignani

Related Posts

  • «Le ragazze musulmane devono partecipare all'ora di ginnastica» ha dichiarato Christian Lindner, presidente del partito liberale democratico tedesco (FDP, Freie Demokratische Partei), in un'intervista rilasciata al giornale Die Welt. Lindner ha espresso un'opinione estremamente critica nei confronti del governo Merkel, la cui politica di illimitata accoglienza dovrebbe essere sostituita, secondo il presidente di FDP,…
  • «Hunger Games, Percy Jackson, Maze Runner, Divergent, Shadowhunters. Sono tutte saghe scritte da autori americani e ambientate in America. Perché noi europei, che avevamo una solida tradizione nel romanzo d'avventura per ragazzi, abbiamo lasciato il completo monopolio del genere agli Stati Uniti?». Da qui nasce la saga per ragazzi Berlin, scritto a…
  • La metro di Francoforte sarà anche meno calda e verrückt (pazza) di quella di Berlino, ma il potere della musica è riuscita a scaldare i cuori anche lì. Le due musiciste Anna Guder e Heidi Joubert stavano improvvisando una jam-session nella carrozza della S-Bahn, come in Germania se ne vedono tante.…
  • Sullo schermo scorrono le immagini di un porno anni '70, super trash. C'è la classica biondona in cabrio, che si ferma a una pompa di benzina. Un aitante benzinaio la saluta e lei gli intima ammiccante: «fammi il pieno». Il seguito ce lo si può immaginare facilmente. Quello che, forse,…
  • “Wühlischstraße” è una delle strade maestre del quartiere di Friedrichshain, una zona di Berlino giovane e allegra, costellata da locali e negozi. Facilmente raggiungibile sia con la metro che con il tram, è il punto di incontro di molte culture. Un incontro peculiare, che genera una convivenza stimolante e ricca. Nel tratto…

Leave a Reply