Metro di Berlino, controllori indagati per aver truffato i passeggeri

Alcuni controllori impiegati nella S-Bahn di Berlino sono accusati di aver truffato sia i passeggeri che la S-Bahn Berlin GmbH, azienda che fa capo alla Deutsche Bahn e che gestisce la metro di superficie cittadina.

Come riporta il Berliner Morgenpost, gli indagati lavorano per la Wisag, ditta cui la S-Bahn Berlin affida in appalto la riscossione delle contravvenzioni. Secondo la polizia i controllori avrebbero sistematicamente fermato turisti e, in generale, stranieri, sperando di individuarne qualcuno senza biglietto o, comunque, sprovvisto di un ticket correttamente vidimato. In questo caso i controllori, avvantaggiandosi anche delle difficoltà linguistiche dei passeggeri fermati, mettevano sotto pressione i malcapitati pretendendo il pagamento contestuale dei 60 euro di multa e non rilasciando loro alcuna ricevuta. Con questo sistema il denaro non veniva dunque registrato e i controllori-furbetti compievano due truffe: una ai danni dei passeggeri contravventori, una ai danni dell’azienda appaltante, la S-Bahn Berlin, che non ha potuto incamerare i relativi introiti.

Le indagini

«Mi rallegro per le informazioni che abbiamo ricevuto, perché ci consentono di intraprendere le indagini» ha dichiarato il presidente della polizia federale di Berlino, Thomas Striethörster. «Se la truffa da parte degli impiegati della Wisag dovesse essere confermata, si tratterebbe di un comportamento assolutamente spregevole e antisociale», ha concluso Striethörster. I controllori sospettati sono intanto stati sospesi dalla Wisag. Sia la società appaltatrice che la S-Bahn Berlin hanno assicurato piena collaborazione alle indagini della polizia.

Cosa fare in caso di multa

Nel caso in cui foste fermati senza titolo di viaggio valido, il consiglio è di farsi sempre prima rilasciare la ricevuta (una sorta di scontrino) e solo dopo pagare in contanti la multa o, in alternativa, dopo aver rilasciato i propri recapiti (come da documento) pagare la multa via bonifico bancario o bollettino postale evitando però che scadano i termini temporali per il pagamento agevolato.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Berlin S-Bahn © Andreas Lehner – CC BY SA 2.0

Related Posts

  • Nella notte tra domenica e lunedì un 28enne ubriaco ha picchiato un conducente della S-Bahn 7 di Berlino, metro di superficie diretta ad Ahrensfelde. Come riportato dal Berliner Morgenpost, era circa l'una e venti di notte quando la vittima, un uomo di 32 anni, ha fermato il treno nella stazione-capolinea di Ahrensfelde, nella…
  • Martedì scorso intorno alle 17:50 tre controllori hanno picchiato un 21enne presso la stazione Ringbahn (la S-Bahn circolare di Berlino) di Beusselstraße, in zona Moabit. Come comunicato ieri dalla polizia e riportato dal Berliner Morgenpost, i tre addetti stavano procedendo a un controllo biglietti di routine e hanno così rivolto la parola al ragazzo.…
  • Brutte notizie per i passeggeri della Deutsche Bahn (DB), la società che gestisce il traffico S-Bahn, la metro di superficie a Berlino: nei prossimi mesi diverse linee saranno interessate da lavori di ammodernamento e verranno così parzialmente chiuse al traffico. Dovranno armarsi di particolare pazienza soprattutto gli utenti della linea S2, nella zona…
  • Settimane difficili per i passeggeri della S-Bahn, la metro di superficie gestita dalla Deutsche Bahn. Dopo l'annuncio di numerosi lavori di rammodernamento nei prossimi mesi, oggi un'altra cattiva notizia: dall'alba di lunedì 24 ottobre fino alle 22:00 di giovedì 27, infatti, le linee S5, S7 e S75 saranno interrotte nel tratto…
  • Tragica scoperta nella periferia sud di Berlino: una donna di 37 anni è stata trovata morta nei pressi dei binari della S-Bahn che conduce all'aeroporto di Schönefeld. Il ritrovamento, avvenuto nelle prime ore di martedì, ha causato l'intervento della polizia di Potsdam e interruzioni alle linee S-Bahn 45 e 9 tra le…

Leave a Reply