I misteriosi binari senza meta della metro di Berlino

La metro di Berlino ha compiuto 115 anni a febbraio 2017. Sono tanti i lavori di ampliamento previsti ma, in oltre un secolo, più di un binario si è “perso per strada”.

La alte Dame (anziana signora), come la U-Bahn è affettuosamente chiamata dai berlinesi, dovrebbe cambiare parzialmente volto grazie ai lavori sulle linee 1, 3, 5, 6 e 7. Nonostante il restyling, restano sparsi per Berlino tunnel fantasma binari senza meta, frutto di lavori cominciati in certi casi decenni fa e poi mai terminati. Un articolo della Berliner Zeitung ricorda quali sono i principali.

La U10, la linea fantasma

La U10, progettata già a partire dagli anni ’50, avrebbe dovuto collegare Falkenberg a Drakestraße, in zona Lichterfelde, passando per il centro cittadino attraverso Alexanderplatz, Potsdamer Platz e Steglitz. Il progetto, con i primi piani concreti risalenti addirittura al 1929, non è mai stato realizzato ed è stato definitivamente abbandonato soltanto nel 2003. Sparsi per la città sono rimasti però tunnel e stazioni spesso completati solo a metà. A Innsbrucker Platz, ad esempio (si veda la foto di copertina): qui, sotto un supermercato, si trova ancora un tunnel dei lavori della Bundesautobahn 100 e, un livello più in basso, quella che avrebbe dovuto essere una stazione di raccordo della U10 con la U4.

La U7 a Kleistpark

Tanto sotto Adenauerpark quanto a Kleistpark ci sono altre vestigia di lavori interrotti. In particolare nel secondo caso, esiste ancora una stazione U-Bahn soltanto abbozzata, che la BVG utilizza parzialmente come deposito e archivio. I restanti spazi sono tutti vuoti.

Tracce di U10 ad Alexanderplatz

 Persino ad Alexanderplatz si può riconoscere ancora qualcosa dei piani mai portati a termine dalle vecchie amministrazioni berlinesi. Qui infatti, c’è un binario che fu costruito per la linea fantasma, la U10. All’epoca la DDR cominciò la costruzione di un tunnel in direzione Weißensee, ma il progetto fu poi abbandonato: per motivi economici, in quella zona si decise di privilegiare tram e S-Bahn.

La sezione sud della U9

Negli anni tra il 1968 e il 1974 la linea U9 fu estesa al tratto compreso tra Walther-Schreiber-Platz e Steglitz. La U9, in seguito, non è mai stata completata come da previsioni, così la linea attuale utilizza 1536 metri di un tunnel progettato per la onnipresente (eppure inesistente) U10 in modo da consentire ai treni di tornare indietro.

Foto di copertina © Jcornelius CC BY-SA 3.0

Banner Scuola Schule

Leave a Reply