#MNR 2015 : a Berlino arriva la corsa di mezzanotte e a patrocinarla è l’Unesco

Una città, cinque artisti, trentacinque “camminatori seriali” e dodici ore insieme, dal tramonto all’alba. Dopo Roma, Madrid e Londra, The Midnight Run approda anche a Berlino, per la quarta tappa del suo primo tour europeo: The #MNRlight2015. Per farlo, sceglie proprio il giorno di ferragosto.

Abbiamo incontrato Elena Mazzoni Wagner, fondatrice della guidezine CCT-SeeCity e co-organizzatrice del MNR, che ci ha raccontato qualcosa in più su questa interessantissima iniziativa estiva. “Anche se si chiama “Run” in realtà si cammina. The MNR è quindi una piacevole passeggiata per la città insieme ad alcuni artisti che si esibiscono in particolari ed intime performance interattive, in luoghi pubblici o locali. Alla base di questo progetto c’è infatti l’interazione tra i partecipanti e gli artisti, e la ri-scoperta dell’ambiente urbano in modo alternativo e divertente. Durante la MNR, si passeggerá quindi di notte, facendo varie soste (ri)creative, tra le vie e piazze berlinesi: camminare é il modo piú semplice e sereno per vivere gli angoli di una metropoli come questa, in continuo e frenetico movimento”.

È la prima edizione berlinese. Per la prima volta questo progetto raggiunge anche la capitale tedesca, anche se la MNR esiste già da 10 anni (è un’idea nata a Londra nel 2005 dal poeta Inua Ellams) e sogna di diventare un movimento artistico-urbano diffuso in almeno tutte le capitali. Questo primo tour europeo patrocinato da Unesco è organizzato insieme a CCT-SeeCity che dal 2012 promuove e coordina The MNR in Europa.

MNR-light-banner-fb-berlin

Una buona azione. The MNR non é solo un evento divertente, ha anche uno scopo benefico: Il 50% del ricavato andrà infatti a alla ONG Liter of Light, con l’obiettivo di fornire la tecnologia sostenibile necessaria per l’illuminazione ad energia solare di un nuovo centro per donne e bambini chiamato “La Casa di Marietou” e situato a Pikine, un villaggio nella periferia di Dakar, capitale del Senegal. Qui, entro la fine del 2015, che é anche l’Anno Internazionale della Luce, Liter of Light Italia installerà 280 luci grazie al contributo dei 280 MNRunners di The #MNRlight2015.

The #MNRberlin ha una sfumatura tutta italiana, non solo per la presenza di Elena, ma anche per il contributo artistico di due italiani a Berlino: Dario Jacopo Laganá, per quanto riguarda la fotografia e Maria Olivieri, performer di poesia e di cabaret.

Qui la lista completa degli artisti e dei locali partner della MNR berlinese:

Artisti:

Tom McLean & Aida Bresoli: Light & life drawing classes in Berlin.

Dario Jacopo Laganà: Italian photojournalist based in Berlin.

– Amelia Umuhire: Rwandan-German filmaker, founder of “Polygot” web-series.

– Teija Vaittinen: Actress & drama teacher.

– Maria Olivieri: Italian poet performer and cabaret artist based in Berlin.

Locali per le pause:

Bar Raval: Lübbener Str. 1, Kreuzberg.

Avantgardenlife: a herb/food experience by Tash.

Barettino: Reuterstraße 59 in Neukölln.

Il biglietto costa 30€ (20€ se acquistato in Earlybird) e comprende MNR tour & ART performances, i gadgets dell´evento, la cena, un drink, la colazione e la donazione a “Liter of Light”.

Il biglietto é acquistabile su Eventbrite.

Per maggiori informazioni: www.cct-seecity.com & www.themnr.com

Evento Facebook.

Cover Photo Berlin, Berlin © Matthias Ripp  CC BY SA 2.0

Federica Felicetti

Comunicatrice appassionata, social media addicted per professione e anche un po´per passione, in trasferta a Berlino grazie a uno scambio europeo. Innamorata di questa cittá, ancora come il primo giorno.

Leave a Reply