Monella, la buonissima pizzeria napoletana di Berlino che rende omaggio a Tinto Brass

[sharethis]

Il nome del ristorante, Monella, non è un caso, e se la prima cosa che vi salta in mente sentendo il nome è il famoso film di Tinto Brass di fine anni Venti allora ci avete azzeccato in pieno. «Le mie passioni sono il cinema e la pizza napoletana- racconta Seba, uno dei proprietari.- Quando io e Kate, la mia socia, abbiamo deciso di  aprire una pizzeria, abbiamo voluto usare un nome che richiamasse il cinema e allo stesso tempo fosse in linea con lo spirito trasgressivo del quartiere di Neukölln».

Alla ricerca della vera pizza napoletana. «In Germania la vera pizza napoletana è quasi introvabile, quando l’abbiamo assaggiata per la prima volta ce ne siamo subito innamorati e per questo volevamo farla provare anche a tutti i berlinesi. Allo stesso tempo volevamo aprire un locale che combinasse la buona cucina con la buona musica. L’occasione arrivò all’improvviso, quando degli amici ci dissero che c’era un locale disponibile a Weichselstraße siamo subito andati a vederlo. Ai tempi era uno Späti e i lavori da fare per renderlo un ristorante erano parecchi, ma non si siamo fatti spaventare e abbiamo colto la chance al volo. Dopo tre mesi di ricerche per il pizzaiolo perfetto un giorno bussò alla nostra porta Marcello, un ragazzo napoletano amante della cucina tradizionale. Ci siamo subito intesi perfettamente: noi cercavamo un pizzaiolo che sapesse fare la vera pizza napoletana e lui cercava un locale in cui fare la pizza tipica della sua terra. Ora è esattamente un anno che lavora per noi ed è ormai diventato il capo della cucina. Grazie al suo lavoro, recentemente un sondaggio pubblicato sulla rivista Falstaff ci ha nominati la seconda migliore pizzeria della Germania.»

monella

Un menù per non annoiarsi mai. «Il 90% dei nostri prodotti viene direttamente dall’Italia da dove importiamo prodotti tipici napoletani come i latticini, i salumi, ma soprattutto i prodotti freschi di stagione. Siamo categoricamente contrari ai prodotti surgelati e nella nostra cucina vogliamo solo ed esclusivamente prodotti freschi e stagionali. È per questo che il nostro menù varia ogni mese a seconda dei prodotti disponibili. Ogni mese ci consultiamo, studiamo delle nuove ricette e cambiamo il menù delle pizze ma anche degli antipasti e dei dessert. La new entry di questo mese è la pizza fritta, che ha avuto già un gran successo. Inoltre di recente abbiamo deciso di dedicare il menù del venerdì al pesce. La tradizione del pesce è tipica della cultura napoletana e ci sembrava giusto farla conoscere anche ai nostri clienti. Ogni venerdì proponiamo tante pizze a base di pesce come la classica frutti di mare, ma anche la pizza con le alici fresche e i pomodorini del Piennolo e la pizza ai gamberoni. Io cerco di puntare sempre sulla pizza tradizionale ma dato che siamo a Berlino e abbiamo a che fare con un pubblico multiculturale sono anche aperto a sperimentare nuovi sapori e nuove combinazioni. Per esempio questo mese abbiamo la pizza con i fichi e la pizza di zucca e porcini che sono state una vera e propria rivelazione e hanno conquistato tutti».

Molto più che un semplice ristorante. «A rendere Monella perfetto per il melting pot di Neukölln è la combinazione del meglio delle nostre culture. La cucina italiana di Marcello incontra i cocktails sudamericani di Seba e tutto fila liscio grazie all’organizzazione tedesca di Kate. Quando la cucina chiude, verso le 23 il bar rimane aperto a oltranza e il ristorante si trasforma in un’accogliente sala dove potete degustare sia i migliori cocktails tradizionali che dei liquori tipici del Sudamerica come il Pisco cileno e il mescal messicano. Il bar inoltre organizza spesso diversi eventi con vari DJ, portando la migliore musica di Berlino al ristorante».

Monella

Weichselstr. 17, 12045 Berlino

Aperto dal lunedì alla domenica dalle 18 alle 23

Pagina Facebook

Questo ristorante fa parte del network True Italian. Clicca sul banner qui sotto per scoprire tutti gli altri locali aderenti.

bannertrueitalianwp

 

Related Posts

  • 10000
    The authentic Italian cuisine Festival in Berlin: starting on Thursday 22nd September at 7 pm until Sunday evening 25th September, 47 Italian restaurants, pizzerias, wineries, bakeries and bars will offer their own specialties to all Berliners for just 6€. Aubergine Parmigiana, Sicilian Caponata, homemade gnocchi, creamy salted codfish, Sarde in Saor (sweet…
  • 10000
    Das größte Fest der echten italienischen Küche findet in Berlin statt: 72 Stunden lang geben 47 italienischen Restaurants, Pizzerias, Weinlokalen, Konditoreien und italienischen Bars den Berlinern die Möglichkeit, ihre italienische Köstlichkeiten für nur 6€ zu kosten. Im Preis ist auch, je nach Angebot, ein Weinglas, ein Cocktail oder ein Espresso inklusive. Vom ligurischen Pesto bis zur Lasagna…
  • 10000
    Una grande festa della vera cucina italiana a Berlino: per 72 ore, da giovedì 22 settembre alle 19 fino a domenica 25 sera, 47 ristoranti, pizzerie, enoteche, pasticcerie e bar italiani apriranno le loro porte e faranno assaggiare a tutti i berlinesi le loro specialità all'eccezionale prezzo di 6 €. Melanzane…
  • 10000
    Die italienische Tradition. Heutzutage existieren kaum noch Städte, in denen es kein einziges italienisches Restaurant gibt. Bekannte Faktoren haben die italienische Esskultur weltberühmt gemacht: die sorgfältige Zutatenauswahl, die Kombination traditioneller Rezepte mit einer angeborenen Neugierde, immer mal wieder etwas Neues auszuprobieren, eine besondere Gastfreundschaft und eine Lebensphilosophie, in der ein gemeinsames Essen bedeutet, es sich…
  • 10000
    Difficile trovare una città al mondo dove non ci sia un ristorante italiano. La scelta degli ingredienti, il rispetto per la tradizione accompagnato dal nostro desiderio innato di provare sempre qualcosa di nuovo, la cura nel servizio, l’idea che sedersi a tavola significhi stare bene: tutti questi sono elementi che…

One Response to “Monella, la buonissima pizzeria napoletana di Berlino che rende omaggio a Tinto Brass”

Leave a Reply