Il discount tedesco Aldi apre le sue prime filiali in Italia

Aldi

Aldi, la multinazionale tedesca della grande distribuzione, debutterà in Italia il 1 marzo. Sono previsti 45 punti vendita oltre ai 10 che saranno inaugurati a breve.

Aldi, la catena di discount fondata a Essen nel secolo scorso dai fratelli Karl  e Theo Albrecht, arriverà anche in Italia. Il prossimo 1 Marzo apriranno i primi 10 punti vendita, tutti nel nord della penisola. Entro la fine del 2018 si prevendono 45 nuove aperture e più di 1500 assunzioni. I responsabili del settore Marketing della catena di supermercati si sono dichiarati onorati di entrare a far parte del mercato enogastronomico italiano, rinomato in tutto il mondo per la sua qualità.

Il debutto di Aldi in Italia

La multinazionale tedesca oggi conta più di 5900 punti vendita in 11 diversi Paesi. Nato ad Essen negli anni ’60, il brand in pochi decenni è riuscito a sbarcare anche in Austria, Stati Uniti, Regno Unito, Cina e Svizzera e quest’anno anche in Italia. Le nuove aperture si concentrano al momento unicamente nell’Italia centro-settentrionale: i 10 nuovi punti vendita attivi dal prossimo 1 Marzo saranno situati a Bagnolo Mella (Brescia), Cantù (Como), Castellanza (Varese), Curno (Bergamo), Peschiera (Verona), Piacenza, Rovereto, San Donà di Piave (Venezia), Spilimbergo (Pordenone) e Trento, mentre la sede operativa sarà a Verona. L’azienda tedesca ha dichiarato che il suo ingresso nel mercato italiano avverrà nel rispetto della cultura enogastronomica della penisola. Per questo motivo l’assortimento alimentare appositamente pensato per la clientela nostrana sarà composto per il 75% da prodotti di fornitori locali. I responsabili del gruppo di amministrazione Aldi durante una conferenza stampa di presentazione hanno dichiarato: «Siamo orgogliosi di entrare in un mercato rinomato nel mondo per la sua ineguagliabile cultura enogastronomica».

In previsione ci sono migliaia di nuovi posti di lavoro

Già 880 sono i collaboratori assunti dal brand Aldi in vista delle imminenti aperture. Secondo le previsioni Aldi mira a chiudere l’anno con più di 1500 assunzioni. Ci saranno posti di lavoro per impiegati, addetti alla logistica, responsabili e per tutte le figure professionali generalmente presenti nei discount Aldi, quali addetti alle casse, ai reparti, ai banchi e tanti altri. Inviare la propria candidatura è semplicissimo: basta visitare il sito ufficiale Aldi, selezionare “Italia” tra i paesi di interesse e inviare il proprio curriculum vitae nell’apposito form online.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Pinacol, Aldi / CC0 1.0

Leave a Reply