Olio Sale e Pepe, la vera pizza napoletana e tanto altro a Berlino

Olio Sale e Pepe

 Bruschetta, vitello tonnato, pesto di pistacchio ma soprattutto pizza: Olio Sale Pepe porta a Berlino i veri sapori italiani.

«Wir haben keine Pizza Hawaai und das ist gut so!» (Non abbiamo la pizza Hawaai e va bene cosi). È quello che si legge sfogliando il menù di Olio Sale e PepeLa pizzeria italiana a due passi dalla fermata di Kleistpark, nel quartiere di Schöneberg. Il proprietario nonché pizzaiolo Luigi, 40 anni, di Frosinone e il suo socio, Eduard, 49 anni, rumeno, vi accoglieranno nel loro locale facendovi sentire a casa. Eduard ci dice «Ho scoperto questo posto e ho deciso di collaborare con Luigi, un pizzaiolo professionista, oltre che un grande amico. Volevamo creare un posto dove fosse possibile mangiare una pizza ottima e piatti di cucina buoni, di qualità e soprattutto italiani». Ad esempio? Bruschetta, vitello tonnato, focaccia con prosciutto di parma, bresaola con rucola e funghi. E non finisce qui. Grande star dei primi piatti le lasagne fatte in casa. Seguite dalla carbonara, pasta aglio e olio, fino ad arrivare al ragù, arrabbiata e amatriciana. Ma la vera specialità di Olio Sale Pepe è la pizza, preparata con cura e pazienza.

olio sale pepe

La pizza

«Ho aperto questo posto due anni e mezzo fa perché ne ho viste di tutti i colori, pizze troppo fini, cotte male, troppo lievito, impasti durissimi. La mia pizza è più buona perché ci vogliono almeno 48 ore per produrre un panetto di pasta. La pizza è più morbida, più leggera, più digeribile», ci racconta Luigi. «Usiamo un impasto con l’80% di acqua, che lo rende molto idratato. Usiamo pochissimo lievito, su 10 kg di farina solo 4 grammi. Per fare l’impasto utilizziamo il metodo «poolish», che si differenzia dagli altri impasti per pizza grazie ai suoi lunghi tempi di realizzazione. Il processo comprende tre fasi: nella prima si crea un preimpasto che si lascia fermentare 12 ore. Si lavora il panetto aggiungendo gli ingredienti desiderati e nell’ultima fase si lascia riposare il frigorifero per 12 ore.» Luigi ha imparato a fare la pizza da Umberto Napolitano, direttore della Pizza Schule, una scuola tedesca per pizzaioli a Berlino. Ci sono voluti ben tre anni per imparare il procedimento.

Il menù

Il menù è semplice. Comprende tutte le pizze classiche: margherita, salame, funghi, prosciutto, spinaci, tonno, ma anche pizze bianche particolari, come quella patate e rosmarino, oppure bresaola rucola e noci. «Mi piace proporre piatti semplici ma fatti con ingredienti di qualità» ci dice Luigi. Gli chiediamo da dove vengono i suoi ingredienti e la risposta è ovviamente, dall’Italia: «Salsa di pomodoro Gusta Rosso, mozzarella fiordilatte fresco di Agerola, pasta de Checco. Ogni domenica i nostri rifornitori ci forniscono anche di salumi e formaggi italiani». Olio Sale Pepe offre anche una carta del giorno con piatti speciali come per esempio tagliatelle ai funghi, risotto agli scampi e ai frutti di mare, penne broccoli e salsiccia, pasta fresca al pesto di pistacchio.

Il ristorante

L’arredamento del ristorante è in stile berlinese. I tavoli sono di legno grezzo, le candele e le lucine creano un’atmosfera intima e raccolta. Entrando si sente subito profumo di pomodoro, quello vero che conosciamo così bene.

Olio Sale Pepe

Willmanndamm 15, 10827 Berlino Schöneberg

Aperto dal lunedì al sabato dalle 11.30 alle 00.30, domenica dalle 16 a mezzanotte

Tel. 030 55129975

www.oliosalepepe.de

Pagina Facebook

Questo ristorante fa parte del network True Italian. Clicca sul banner qui sotto per scoprire tutti gli altri locali aderenti.

bannertrueitalianwp

 

Leave a Reply