Il Ministero degli Affari Esteri cerca 177 amministrativi e 44 addetti culturali. Al via il bando.

Il progetto Ripam, un’occasione per i giovani italiani neolaureati.

Il 18 luglio 2018 si apre il concorso che da la possibilità ai giovani neolaureati di inserirsi nel settore culturale, ma non solo. 177 posizioni aperte per funzionari amministrativi, contabili e consolari, terza area F1. Quarantaquattro come funzionari nell’area della promozione culturale, terza area F1. La gestione del concorso è stata affidata al ministero alla Commissione Interministeriale Ripam e a Former PA.

Come partecipare.

Dal 18 luglio al 31 agosto 2018 sarà possibile partecipare al concorso per ottenere uno dei posti di lavoro offerti dal Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale. Per partecipare Il candidato dovrà:

  • Inviare la domanda di ammissione al concorso per via telematica, compilando il modulo on-line dopo aver effettuato l’iscrizione al sito.
  • effettuare, a pena di esclusione, il versamento del contributo di ammissione al concorso di € 10,00 (dieci/00 euro) sul C.C.P. n. 1008403527 (codice IBAN IT 02 Y 07601 03200001008403527) intestato a Formez PA – Ripam, viale Carlo Marx n.15 00137 Roma, con Causale «Concorso Maeci/APC) Gli estremi del versamento dovranno essere allegati alla domanda di ammissione. È quindi necessario che il bonifico sia fatto prima di procedere alla compilazione on-line.
  • scegliere una lingua straniera in cui eseguire la prova obbligatoria scritta. Scegliere una seconda lingua obbligatoria a scelta tra francese,spagnolo, tedesco, arabo, russo e portoghese, in cui sostenere il colloquio orale. Scegliere eventuali ulteriori lingue in cui conseguire prove orali facoltative.

Requisiti.

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • la cittadinanza italiana
  • l’età non inferiore ai diciotto anni
  • il possesso di una laurea (L) o laurea magistrale (LM) nell’area umanistico-sociale o scientifico-tecnologica conseguite ai sensi del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 27; laurea (L) o laurea specialistica (LS) conseguite ai sensi del decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 50; diploma di laurea (DL) o  titoli stranieri dichiarati equiparati o equipollenti. I candidati in possesso di titolo accademico rilasciato da un Paese dell’Unione europea sono ammessi alle prove concorsuali, purche’ il titolo sia stato dichiarato equivalente con provvedimento della Presidenza del Consiglio dei
    ministri
  • Il possesso dei propri diritti politici. Non possono accedere al concorso coloro che siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo.

Informazioni e contatti.

Eventuali domande vanno inviate all’indirizzo iscrizioni.ripam@formez.it specificando nell’oggetto “Concorso Ripam MAECI/ACC”. I candidati possono anche telefonare al numero 06 82888788 (numero attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.15).

Il bando completo si può trovare cliccando qui.


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

.

Leave a Reply