Gli ospiti dell’Italian Film Festival – Tuscia Film Fest 2014

Hier die deutsche Übersetzung

GLI OSPITI DEL ITALIAN FILM FESTIVAL BERLIN – TUSCIA FILM FEST (dal 3 al 5 ottobre al cinema Babylon)

Pierfrancesco Diliberto ­ – Pif
Attore, regista, autore televisivo e scrittore, conosciuto come Pif, è nato a Palermo nel 1972. Agli inizi della sua carriera lavora come assistente alla regia di Franco Zeffirelli in Un tè con Mussolini (1998) e un anno dopo con Marco Tullio Giordana ne I cento passi. Nel 2000 Pif partecipa ad un corso di Mediaset diventando autore televisivo. Acquista celebrità attraverso uno degli show più popolari del gruppo, la trasmissione di attualità investigativa Le Iene, dove lavora come autore e inviato dal 2001 al 2010. Nel 2007 per MTV realizza Il testimone, il suo primo programma individuale, uno tra i più originali e innovativi del panorama televisivo odierno. Dal 2011 è impegnato con Il testimone Vip, che racconta da vicino i dettagli di vita quotidiana di personaggi legati al mondo dello sport, della politica e dello spettacolo. La Mafia uccide solo d’estate è il suo debutto alla regia cinematografica.

TFF_BERLIN_PIF

Fabrizio Gifuni
Attore, nato nel 1966, è uno dei volti più affermati del panorama italiano, teatrale e cinematografico. In teatro è ideatore e interprete di numerosi lavori fra cui il progetto Gadda e Pasolini, antibiografia di una nazione (Premio Ubu 2010 come Miglior spettacolo e come Miglior attore dell’anno per L’Ingegner Gadda va alla guerra), con la regia di Giuseppe Bertolucci. Al cinema, più di trenta i titoli, ha collaborato fra gli altri con Gianni Amelio, Marco Tullio Giordana, Ridley Scott, Liliana Cavani, Giuseppe Bertolucci e Paolo Virzì. Rivelazione europea al Festival di Berlino nel 2002, riceve il premio Gianmaria Volontè nel 2012. Nel 2003 recita ne La meglio gioventù raggiungendo un ampio consenso dalla critica cinematografica.
Per la sua interpretazione ne Il Capitale umano ottiene tutti i principali riconoscimenti della stagione 2014: David di Donatello, Nastro d’Argento e Premio Vittorio Gassman (BiFest).

gifuni

Edoardo Leo
Attore, regista e sceneggiatore nato nel 1972, ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo a metà degli anni ’90, partecipando a spettacoli teatrali e produzioni televisive tra cui L’avvocato Porta (1997) e Il maresciallo Rocca (1998), entrambi con Gigi Proietti che nel 2001 lo ha diretto a teatro in Dramma della gelosia. Al cinema ha esordito con La classe non è acqua (1996) di Cecilia Calvi e nel 2001 ha girato La banda di Claudio Fragasso, suo primo film da protagonista. E’ stato regista di 18 anni dopo (2009) e Buongiorno papà (2013). Ha ottenuto grande successo per le sue interpretazioni in Smetto quando voglio (2014), La mossa del pinguino (2014) e Ti ricordi di me? (2014).

LEO

Marco Martani

Sceneggiatore e regista, è nato a Spoleto nel 1968. Ha collaborato con Brizzi firmando grandi successi come Notte prima degli esami, Notte prima degli esami – Oggi, EX, Maschi contro femmine e Femmine contro maschi. Ha vinto il Nastro d’argento come sceneggiatore per EX. E’ sceneggiatore di Amici miei – Come tutto ebbe inizio di Neri Parenti, di Un natale per 2, Com’è bello far l’amore. E’ sceneggiatore del film di Pif, La mafia uccide solo d’estate insieme a Michele Astori.

martani

Michele Astori

Sceneggiatore, è nato a Palermo. È co-autore della sceneggiatura di La mafia uccide solo d’estate con Pierfrancesco Diliberto e Marco Martani. Ha scritto vari documentari di successo: In fabbrica di Francesca Comencini è stato presentato al Festival Internazionale del Film di Roma, Come mio padre di Stefano Mordini al Torino Film Festival, e 1960 di Gabriele Salvatores, vincitore del Nastro d’Argento (2011), alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Marco Turco

Regista e sceneggiatore, nato a Roma nel 1960, ha curato la regia di documentari, video e spot commerciali. Nel maggio 2005 comincia le riprese di La straniera, prodotto con il finanziamento del Ministero dei Beni Culturali e presentato al Torino Film Festival 2009 dopo quattro anni di lavorazione. E’ regista della fiction Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu e di C’era una volta la città dei matti, con Fabrizio Gifuni e Vittoria Puccini è una fiction sulla vita dello psichiatra Franco Basaglia.

Giuseppe Dell’Acqua

Psichiatra, nato nel 1948 a Salerno, ha avuto la fortuna di iniziare a lavorare con Franco Basaglia fin dai primi giorni triestini, partecipando all’esperienza di trasformazione e chiusura dell’Ospedale Psichiatrico. Tuttora vive a Trieste ed è il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale.

 

Che cos’è l’Italian Film Festival – Tuscia Film Fest

Qui le trame e i trailer dei film

Qui il programma dettagliato dell’Italian Film Festival – Tuscia Film Fest

Qui l’organizzazione dell’Italian Film Festival – Tuscia Film Fest

Leave a Reply