Gli “Impavidi” imprenditori veneti si presentano a Berlino

impavidi veneti

A Berlino la prima tappa del tour europeo di “Impavidi Veneti”.

Lo scorso 10 marzo, in occasione della Internationale Tourismus Börse di Berlino, è cominciato il tour che mira a far conoscere il progetto “Impavidi“. Si tratta di un’idea, frutto della più ampia iniziativa “Behind a Boss” che raccoglie le testimonianze e le esperienze degli imprenditori veneti.

Il progetto “Impavidi Veneti”

Attraverso le testimonianze di quattordici imprenditori del Veneto, “Impavidi” raccoglie le visioni del futuro e i possibili percorsi di rilancio del territorio veneto attraverso l’ambizione di porsi sfide sempre più grandi.

Sono questi i tratti distintivi di storie di imprese e di persone, con i quali gli intervistati dimostrano di affrontare le incertezze quotidiane e la complessità dell’attività che essi svolgono.

Special “impavidi”: Gianluca Segato e Mattia Palesa

Gianluca Segato, classe 1993, è il fondatore della app UniWhere, sviluppata due anni fa insieme ad altri due suoi coetanei, a cavallo tra Mestre (Ve), Milano e Berlino. Questa app mira a pianificare nel migliore modo possibile la vita degli studenti universitari, permettendo loro di entrare in contatto con la comunità che formano, facilitando la loro vita.

Interessante è il punto di vista dello stesso fondatore, a cui non piace essere etichettato come “cervello in fuga”, ma sostiene di essere cittadino europeo, di fare parte della generazione Erasmus. E così come dal Veneto ci si può trasferire a Milano, dall’Italia ci si può trasferire a Berlino: il concetto è lo stesso, si è prima di tutto europei.

Mattia Palesa, classe 1990, insieme ad altri due soci internazionali, è il fondatore di Bruita. Questa è una società tecnologica che ha sede in Malesia che mira a far risparmiare gli utenti, attraverso un sistema di scansione e invio di dati in tempo reale. Dà vita ad una vera e propria competizione con altri utenti sul prezzo del prodotto che si sta per acquistare, e chi scansiona il prezzo più basso entro un determinato periodo di tempo, ottiene una ricompensa economica pari al totale del risparmio ricavato dalla community.

Gli autori e il progetto “Behind a Boss”

Giampietro Bizzotto, classe 1988, piccolo imprenditore di Bassano del Grappa, è titolare dell’azienda familiare nel settore trasporti e logistica nell’automotive, e ha maturato negli anni diverse esperienze da startupper, l’ultima delle quali in ambito “tourism accomodation”.

Gianpaolo Pezzato, ha oltre 20 anni di esperienza come imprenditore e manager e si occupa di formazione per le imprese puntando in primis sull’innovazione. Ma non solo: ha fondato e presiede l’Innovation Future School, un progetto che punta sull’innovazione e sui progetti educativi per le scuole. Il suo motto è “raccontare le imprese ai giovani e i giovani alle imprese”.

Behind a Boss, invece, si propone di raccontare le storie dei protagonisti veneti, soprattutto imprenditori e manager, per trasmettere alle nuove generazioni il coraggio e la voglia di mettersi in gioco, nonché per individuare i principali elementi su cui lavorare per costruire una storia di successo. Partendo con un primo prodotto editoriale dalla terra in cui gli autori sono cresciuti, seguiranno altre iniziative che guarderanno oltre i confini nazionali.

 

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply