I rifugiati di Berlino regalano rose alle donne per distanziarsi dalle violenze di Colonia. Video

Un gruppo di rifugiati provenienti dalla Siria, dall’Iran e dall’Afghanistan ha regalato rose a numerose donne in segno di rispetto e di solidarietà dopo i terribili fatti di Colonia. É successo ieri a Berlino nei pressi di Hauptbahnhof, la stazione ferroviaria centrale.

Come riportato dal Berliner Morgenpost, un gruppo di studenti ha organizzato una colletta e contribuito al buon esito dell’iniziativa. «Volevamo inviare un segnale positivo», ha dichiarato Khaled Ghazi, uno dei promotori, al quotidiano berlinese. «Dopo le violenze di Colonia sperimento tutti i giorni come vengano attizzati l’odio e il pregiudizio contro i profughi di guerra», racconta il 22enne.

Un modo semplice e gentile per schierarsi dalla parte dei diritti delle donne e per ringraziare la Germania dei suoi sforzi in favore dei migranti, come evidenziato da numerosi cartelli retti dai partecipanti: «grazie Germania», «una minoranza non rappresenta un’intera comunità», «siete come le nostre madri, le nostre sorelle, le nostre figlie».

 

 HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Related Posts

Leave a Reply