Questo spot di Amazon Germania è un inno all’amicizia multietnica e senza barriere

[sharethis]

Basta un piccolo gesto disinteressato per trasformare positivamente la nostra giornata o quella di qualcuno a noi caro. Seguendo questo semplice principio, il colosso dell’e-commerce Amazon ha recentemente lanciato in Germania una nuova pubblicità per il servizio Amazon Prime Deutschland, ossia un abbonamento annuale grazie al quale si possono ricevere gli articoli contrassegnati dalla specifica etichetta Prime (la scelta a disposizione è amplissima) evitando spese postali e soprattutto in tempi davvero veloci. Il video trasmette un messaggio di tenerezza, solidarietà e antirazzismo, in un momento storico in cui sembra che i valori dell’amicizia e della generosità si stiano perdendo.

Lo spot. Due vecchi amici si incontrano per una tazza di tè e notano che entrambi riscontrano gli stessi problemi e le stesse difficoltà fisiche. Questo nuovo spot racconta la storia di un vicario cristiano e un imam musulmano, i quali sono presumibilmente amici da una vita, e che si rendono conto, rincontrandosi, che non sono più così giovani e agili come un tempo. Un giorno, il vicario ha un’idea e decide di aiutare il suo amico, l’Imam, con un piccolo gesto per rendergli la vita più facile: compra su Amazon dei tutori per le ginocchia da usare nel momento della preghiera. Il destino vuole che anche l’Imam abbia avuto la stessa idea…

Il messaggio. Non esistono disuguaglianze, barriere, religioni che possano ostacolare e offuscare i veri valori come l’amicizia e l’amore. Amazon Prime ci intenerisce con questa bella pubblicità. Vale la pena prendersi un minuto del proprio tempo per guardarla.

Lo spot italiano. Anche Amazon Prime Italia ha lanciato una nuova pubblicità nel 2016. Si tratta di uno spot musicale che gioca più sull’ironia e la simpatia, e cerca di conquistare il pubblico intenerendolo con un piccolo cagnolino zoppo. Il suo padrone, un ragazzo, decide di usare l’app di Amazon per comprare un comodo marsupio per portare in giro il cane, che fatica a camminare. Qui di seguito potete guardare il video. Lasciamo a voi il confronto delle due pubblicità e le successive considerazioni.

Banner Scuola Schule

Related Posts

  • 10000
    Ein echtes Festival der Tomatenrezepte: Sieben Tage lang, vom 21. bis zum 27. November 2016, bieten 18 der besten italienischen Restaurants in Berlin verschiedene Tomatengerichte an, um die Vielfalt der italienische Küche zu präsentieren. Das Event findet anlässlich der „Woche der italienischen Küche in der Welt“ statt, das zum ersten Mal…
  • 10000
    Sette giorni dedicati a ricette a base di pomodoro in alcuni dei migliori ristoranti italiani a Berlino per celebrare al meglio la cucina nostrana. Accadrà dal 21 al 27 novembre 2016 in occasione della prima Settimana della cucina italiana nel mondo organizzata dai Ministeri degli Esteri, delle Politiche Agricole e…
  • 10000
    Berlino Schule ritorna con una nuova offerta di corsi intensivi per chi vuole addentrarsi nel mondo della lingua tedesca: a gennaio partono i nuovi corsi di tedesco tenuti da insegnanti qualificati con pluriennale esperienza didattica in un ambiente stimolante dove sentirsi da subito a proprio agio. I corsi si svolgono con classi composte da massimo 12 partecipanti. Al…
  • 10000
    Sono tanti i nuovi corsi in programma alla Berlino Schule! Regia, canto, scrittura creativa e molto altro ancora, per un calendario davvero ricco e interessante per tutti gli italiani di Berlino e non solo. Qui di seguito potrete trovare tutte le informazioni dettagliate riguardanti i corsi in partenza da questo…
  • 51
    Abbiamo chiesto a redattori e collaboratori di Berlino Cacio e Pepe Magazine le ragioni per cui si potrebbe pensare di lasciare Berlino (e l’estero in generale) per ritornare in Italia. Tutti vivono o hanno vissuto in Germania o a Londra: sono studenti e giovani lavorati, che alla domanda “per quale…
    Tags: non, in, per, è, italia, germania

Alessandra Giacopini

Viaggiatrice, sognatrice, curiosa, testarda, vagabonda. Laureata in Economia e gestione dell'arte e delle attività culturali a Venezia, ho vissuto qua e là tra Italia e mondo. Amante di tutto ciò che è cultura e creatività, "faccio sempre ciò che non so fare per imparare come va fatto" (Vincent Van Gogh).

Leave a Reply