Resta, resta con me, la passione di Goethe in una splendida poesia breve d’amore

Le poesie brevi di Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832) risultano spesso un carico di passionalità amorose con pochi eguali nella lingua tedesca. Resta, resta con me né è uno splendido esempio.

Bleibe, bleibe bei mir

Bleibe, bleibe bei mir,
Holder Fremdling, süsse Liebe,
Holde, süsse Liebe,
Und verlasse die Seele nicht!
Ach, wie anders, wie schön
Lebt der Himmel, lebt die Erde,
Ach, wie fühl ich, wie fühl ich
Dieses Leben zum ersten Mal.

Resta, resta con me

Resta, resta con me,
bel forestiero, dolce amore,
bello dolce amore,
e non lasciare quest’anima!
Ah, come diverso e bello
vive il cielo, vive la terra,
ah, come sento, come sento
la vita per la prima volta!


Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Traduzione riconducibile a Anna Reali dal testo Goethe – Poesie d’amore

Photo © pixabay.com  CC BY SA 2.0

One Response to “Resta, resta con me, la passione di Goethe in una splendida poesia breve d’amore”

  1. tagliasiepi

    E’ da un po’ che navigo e mi sono imbattuto in questo sito.
    Veramente fatto bene. Un caro saluto!

    Rispondi

Leave a Reply