A Berlino, un italiano ripara le bici a domicilio (e ti fa risparmiare)

Siete stanchi di dover portare a riparare la vostra bici dal meccanico in orari difficili e/o rischiando di non spiegarvi o capire bene? Alessandro Rugo è la soluzione che fa per voi visto che ripara le bici a domicilio a Berlino o, se il problema non può essere risolto sul posto, se le viene a prendere e ve le riporta a casa. Riparate logicamente.

La bici del resto è il mezzo per eccellenza di chi abita a Berlino. Chiedere consigli a qualcuno che ne è esperto e, non ultimo, risparmiare anche un po’ (la media per riparare una bucatura della camera d’aria a Berlino è di 15 €, Alessandro Rugo la fa a 10€, mentre a partire da 15 € c’è la sostituzione del copertone e così via), è senza dubbio un aspetto da non trascurare.

Visto che Alessandro Rugo (che a Berlino vive da due anni sempre lavorando come tecnico e meccanico di bici) è una persona che conosco bene (è il mio meccanico) non posso che consigliarvelo. A Padova, dove viveva prima del trasferimento, aveva un proprio negozio-laboratorio di bici e snowoboard. Ora, oltre alla sua attività in proprio, lavora part time con alcuni negozi di bici. “Potrei lavorare per loro full-time, ma mi manca molto l’avere una mia clientela, alcuni miei clienti in passato sono diventati amici con cui fare tour in bici e tante altre avventure. E’ per questo che senza avere un negozio ho deciso di fare il lavoro a casa dei clienti o portandomi in salotto la bici da aggiustare”.

Se volete contattare Alessandro Rugo, chiedergli un preventivo ed ingaggiarlo i suoi contatti sono:

mail: rugosnowbike@hotmail.com

tel: 015771825501

Pagina facebook

LEGGI ANCHE: QUEGLI STRESSATI DEI CICLISTI DELL’EUROPA DEL NORD (A PARTIRE DAI BERLINESI)

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply