I 5 migliori ristoranti vietnamiti a Berlino

[sharethis]

Arrivando dall’Italia ci si fa subito caso: i ristoranti vietnamiti a Berlino sono centinaia. Soprattutto in alcuni quartieri, Prenzlauer Berg su tutti, è a volte quasi più semplice trovare una cucina del Sud-est asiatico che del cibo europeo.

Le ragioni della grande presenza di uomini e donne originarie del Vietnam nella capitale tedesca arrivano da lontano. Negli anni del Muro, Berlino Ovest accoglieva i profughi in fuga dall’avanzata comunista verso la capitale vietnamita Hanoi. Erano i cosiddetti boat people, che al bordo di zattere ed imbarcazioni di fortuna raggiungevano, come prima destinazione, le coste di Malesia, Thailandia, Indonesia, Singapore. Venivano poi trasferiti in Europa, in alcuni dei paesi dichiaratisi disponibili ad accettare le loro richieste di asilo politico (fra cui, appunto, anche la Germania). Ad Est del Muro invece, la DDR, dal 1973 in avanti, stipulò con il governo vietnamita dei cosiddetti “accordi di formazione”: giovani studenti provenienti dal Vietnam venivano invitati in Germania per lavorare nelle fabbriche, apprendere un nuovo mestiere ed acquisire dunque specifiche competenze professionali da trasmettere ai concittadini rimasti in patria al termine del loro periodo di soggiorno tedesco. L’idea del Segretario Generale Erich Honecker era quella di aiutare un paese “amico”, stringendo al tempo stesso le fila di un comparto industriale a corto di manodopera. Tecnicamente si trattava di contratti della durata di 5 anni, ma in molti, com’è facile immaginare, decisero di rimanere in Europa.

È a partire da questo pezzo di storia che si spiegano le profonde radici affondate dalla cultura vietnamita in Germania e soprattutto nella città di Berlino, un legame che si esprime anche e soprattutto nella cucina, l’elemento che più fortemente connatura l’esperienza straniera di qualsiasi emigrante, noi italiani lo sappiamo bene, e che si palesa poi nella ristorazione. Per tutti gli amanti del cibo proveniente dal Vietnam, abbiamo quindi stilato una lista dei 5 ristoranti vietnamiti a Berlino da non lasciarsi sfuggire!

Chay Village

Difficile trovare un altro ristorante con la stessa varietà di combinazioni e preparazioni di tofu in città. Prezzi a partire da 6-7 Euro, personale gentile ed affabile, locale nel cuore del quartiere di Schöneberg: Chay Village ha un menu interamente vegetariano (almeno 8 piatti su 10 sono anche vegani) ed è un posto imperdibile a Berlino per quanti non consumano carne. Noodle, verdure freschissime, riso, insalate ed una salsa di arachidi eccezionale in cui sommergere ogni pietanza. Niente glutammato monosodico (meglio conosciuto come “dado”, spesso ingrediente principale dei piatti consumati negli imbiss asiatici della città) e cucina ispirata alla religione buddista. Non c’è bisogno di essere vegetariani per apprezzare Chay Village, ma solo armarsi di buona pazienza: il locale è sempre pieno dunque bisogna spesso aspettare per trovare un posto. Da qualche tempo ha aperto un’altra sede a Friedrichshain!

Chay Village

EisenacherStr. 40, 10781, Schoeneberg, Berlino

Si An

Prima del cibo, partiamo dagli arredi. Grazie ad una cura dei dettagli straordinaria, da Si An le stoviglie, di ceramica, vengono poggiate su splendidi tavoli di legno massiccio, intorno un ambiente moderno ma caldo, pieno di fiori, origami, particolari anche minimi che rendono l’atmosfera incantevole. Poi, le pietanze, un menu che si concentra sulla tradizione, rinfrescata e corretta, della cucina vietnamita classica, con una scelta continua di piatti del giorno che integrano la carta stabile del ristorante. Kimchi, insalata di papaya ed involtini estivi sono da non perdere, così come i noodle del giorno, spesso la scelta numero 2 in lavagna, e le zuppe, preparate con erbe freschissime. Non è possibile prenotare.

Si An

RykerStr. 36, 10405, Prenzlauer Berg, Berlino

Banh Xeo Saigon

Se siete alla ricerca di un luogo di sostanza, autentico e senza troppi fronzoli, allora Banh Xeo Saigon è il posto giusto per voi. Ve ne accorgete immediatamente da un fatto strano, probabilmente mai provato negli altri ristoranti vietnamiti che avete frequentato: da Banh Xeo Saigon vengono a mangiare le famiglie vietnamite! Praticamente un miracolo. Forse anche per questo i piatti del giorno non sono indicati in tedesco e nemmeno in inglese ma, appunto, nella lingua di Saigon. Il menu ha tre sezioni, dimenticate quella di mezzo ed anche i piatti principali e concentratevi su quella dedicata al “cibo vietnamita tradizionale”: il resto è roba classica che potrete trovare in qualsiasi altro ristorante in città. Questo è il luogo in cui poter finalmente assaggiare una buona zuppa Pho, oppure il Bo La Lot, degli involtini di vitello incastonati in piccole foglie. Si trova anche un’ampia scelta vegana, con straordinari piatti a base di tofu.

Banh Xeo Saigon

GreifswalderStr. 41, 10405, Prenzlauer Berg, Berlino

Hamy Cafe

Questa tavola calda a pochi passi da Hermannplatz si è guadagnata negli ultimi tempi i galloni di autentica leggenda metropolitana. A prima vista per nulla diversa dalle decine di imbiss che popolano le vicine vie nei quartieri di Kreuzberg e Neukölln, l’Hamy Cafe è oggi uno dei locali vietnamiti più conosciuti della città. Nonostante questo, i prezzi rimangono bassi e l’atmosfera semplicissima. Zuppe, nudeln, riso, tutto servito alla velocità della luce da personale gentilissimo. Il nostro consiglio è di scegliere sempre fra i deliziosi piatti del giorno, preparati con ingredienti freschi ed in grandi porzioni.

Hamy Cafe

Hasenaide 10, 10967, Neukölln, Berlino

Cô Cô

Per avere una visione completa della ristorazione vietnamita a Berlino non può mancare un passaggio in questo deli, che propone una versione riveduta e corretta dei panini (chiamiamoli almeno una volta con il loro nome) alla francese serviti per le strade di Saigon. Sandwich, omelette ed insalate in stile Vietnam vengono preparati in un locale Incastonato nel cuore di Mitte, Cô Cô ha un arredamento minimalista e di grande eleganza, con cesti colmi di limoni, zenzero, pompelmi ed arance sparsi in giro lungo tutto il perimetro della sala. Difficile dire cosa provare: sia le baguette, che le omelette, che le insalate sono infatti buonissime. Un ottimo inizio potrebbe essere un bánh mì Classic, il tradizionale panino con carne di maiale.

Cô Cô

RosenthalerStr. 2, 10119, Mitte, Berlino

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

2 Responses to “I 5 migliori ristoranti vietnamiti a Berlino”

  1. Giuliana

    Segnalo anche questo ottimo ristorante http://www.chenche-berlin.de/

    Rispondi
  2. Fabio

    Io segnalo questo.. a mio avviso il migliore http://www.monsieurvuong.de/

    Rispondi

Leave a Reply