Roamers, il bar-café di Neukölln che profuma di Australia

Brunch a Berlino

Una lavagna all’entrata che dice: welcome home. Questa l’atmosfera di Roamers, luogo perfetto per un brunch a Neukölln.

E poi tavolini di legno traballanti, incastrati a fatica come in una partita di tetris, piante che pendono dal soffitto, arredamento minimalista dall’ispirazione un po’ scandinava e un po’ hipster, con pareti nude adornate solo da qualche decorazione ironica, come una testa d’alce d’ossa dalle cavità crescono fragili piantine.

941075_838398222955547_1737388035870561320_n

L’atmosfera

Nascosto in un angolo di Neukölln, Roamers riesce davvero a farti sentire a casa: sempre affollato, un miscuglio di coppie benvestite, turisti con mappe stropicciate, famiglie numerose i cui bambini giocano con le macchinine sul pavimento. Il verde, fil rouge dell’arredamento, si rispecchia nel menù: rametti di timo adornano torte al limone che lo sciroppo rende umide e lucide, foglie di menta ricoprono brownie al cioccolato, il menù propone infusi di rosmarino come alternativa al caffè.

Il menu

Il cibo è d’ispirazione anglosassone e più precisamente australiana, con uova fritte o strapazzate, avocado maturo a fettine sottili, accompagnate da sostanziose insalate verdi con erbette, semi e germogli. Si tratta di pietanze semplici, dai colori vibranti e ricche di sapore: pentole di fagioli stufati, un paradiso di confortevoli carboidrati, accompagnati da salsa piccante e dalla freschezza del coriandolo; fette di pane morbido, dalla crosta robusta, con barbabietola e formaggio di capra.

Il menù è stagionale e cambia spesso, ma se siete abbastanza fortunati da trovarci il French Toast, godetevi la consistenza perfetta, croccante fuori e soffice all’interno, e la dolcezza perfettamente bilanciata dallo yogurt greco con cui è servito, un esempio perfetto di ciò che rende Roamers uno dei migliori ristoranti per il brunch a Berlino.

Roamers

Pannierstraße 64

12043 Berlino

Mondays closed

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Related Posts

Sara Moreni

Nata a Roma, lavoro come traduttrice e project manager nel Regno Unito, ma Berlino ha un posto speciale nel mio cuore.

Leave a Reply