Roamers, il bar-café di Neukölln che profuma di Australia

Brunch a Berlino

Una lavagna all’entrata che dice: welcome home. Questa l’atmosfera di Roamers, luogo perfetto per un brunch a Neukölln.

E poi tavolini di legno traballanti, incastrati a fatica come in una partita di tetris, piante che pendono dal soffitto, arredamento minimalista dall’ispirazione un po’ scandinava e un po’ hipster, con pareti nude adornate solo da qualche decorazione ironica, come una testa d’alce d’ossa dalle cavità crescono fragili piantine.

941075_838398222955547_1737388035870561320_n

L’atmosfera

Nascosto in un angolo di Neukölln, Roamers riesce davvero a farti sentire a casa: sempre affollato, un miscuglio di coppie benvestite, turisti con mappe stropicciate, famiglie numerose i cui bambini giocano con le macchinine sul pavimento. Il verde, fil rouge dell’arredamento, si rispecchia nel menù: rametti di timo adornano torte al limone che lo sciroppo rende umide e lucide, foglie di menta ricoprono brownie al cioccolato, il menù propone infusi di rosmarino come alternativa al caffè.

Il menu

Il cibo è d’ispirazione anglosassone e più precisamente australiana, con uova fritte o strapazzate, avocado maturo a fettine sottili, accompagnate da sostanziose insalate verdi con erbette, semi e germogli. Si tratta di pietanze semplici, dai colori vibranti e ricche di sapore: pentole di fagioli stufati, un paradiso di confortevoli carboidrati, accompagnati da salsa piccante e dalla freschezza del coriandolo; fette di pane morbido, dalla crosta robusta, con barbabietola e formaggio di capra.

Il menù è stagionale e cambia spesso, ma se siete abbastanza fortunati da trovarci il French Toast, godetevi la consistenza perfetta, croccante fuori e soffice all’interno, e la dolcezza perfettamente bilanciata dallo yogurt greco con cui è servito, un esempio perfetto di ciò che rende Roamers uno dei migliori ristoranti per il brunch a Berlino.

Roamers

Pannierstraße 64

12043 Berlino

Mondays closed

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Related Posts

  • 10000
    Se, dopo una dura giornata, avete voglia di una cena sostanziosa e di un’atmosfera tipicamente tedesca - per quanto un po’ posticcia, dal momento che il locale riproduce la classica Gaststätte bavarese -, il Zur Haxe è il posto che fa per voi. Questo ristorante fondato nel 2005 propone una…
  • 10000
    Se, dopo un'estenuante giornata di ufficio, di visite o di shopping in zona Mitte, vi trovate a passare per l’elegante Torstraße, vi consigliamo vivamente di fare un salto al n. 164. Qui troverete Royals & Rice, un ristorante vietnamita dallo stile postindustriale che fa della cucina fusion il suo principale…
  • 10000
    Attenzione: questo non è un post per vegetariani. Nel cuore di Mitte, a due passi dalla stazione di Friedrichstrasse, sorge un ristorante argentino e steak house che davvero vale la pena provare. Per una toscana trapiantata a Berlino come me è diventato un punto di riferimento culinario dove andare a rifocillarsi quando…
  • 44
    Ravioli con l'astice su salsa di burro aromatizzato al rosmarino e arancia, salsiccia con strudel di marroni e funghi porcini, carpaccio di petto d’anatra con mele e lamelle di sedano-rapa, tartufo umbro, zucche, castagne e mele, broccoli, carciofi, asparagi, fiori di zucca: non c'è sapore, colore o odore italiano che…
    Tags: per, è, i, dalle, più, dei, si, berlino, cucina, in
  • 43
    E' vero, Berlino ha un'offerta gastronomica praticamente infinita ed è bello poter provare ogni giorno prodotti provenienti da una cucina diversa come quella vietnamita, turca, messicana, africana, greca, giapponese... Ma anche la Germania ha la sua (piccola) offerta culinaria e, visto che siamo a Berlino, perché non provarla? Potrebbe riservare delle…
    Tags: in, è, cucina, come, i, si, nel, berlino, per, berlinese

Sara Moreni

Nata a Roma, lavoro come traduttrice e project manager nel Regno Unito, ma Berlino ha un posto speciale nel mio cuore.

Leave a Reply