Ryanair, confermato sciopero di quattro ore dei piloti in Germania venerdì 22 dicembre

Niente da fare: lo sciopero dei piloti tedeschi in Germania si farà.

Il sindacato Vereinigung Cockpit ha da poco  annunciato che domani, venerdì 22 dicembre, sarà indetto uno sciopero dei piloti di Ryanair.

Durerà quattro ore, dalle 5 alle 9 del mattino.  L’incontro dei vertici del sindacato con quelli della compagnia aerea  “Non ha portato ad alcun risultato”. Lo sciopero riguarderà tutti i voli dagli aeroporti tedeschi, compreso – logicamente – quello di Berlino.

La comunicazione annulla quanto scritto giorni fa sulla sospensione dello sciopero.

Cosa era stato annunciato il 18 dicembre

Il 18 dicembre era stato comunicata la decisione di non procedere con gli scioperi poiché la compagnia irlandese aveva deciso di riconoscere i sindacati dei piloti, scendendo a compromessi proprio in vista delle festività natalizie, per evitare disservizi ai clienti.

Ryanair aveva contattato i sindacati dei piloti in Irlanda, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Portogallo, convocandoli per le trattative volte al loro riconoscimento come organi rappresentativi dei piloti Ryanair in ognuno di questi Paesi. La condizione era che questi comitati di rappresentanza siano formati solo da piloti Ryanair e non anche da piloti di altre compagnie aeree concorrenti.  Michael O’Leary, amministratore delegato di Ryanair, affermò: «I voli di Natale sono molto importanti per i nostri clienti e vogliamo sgomberare il campo da ogni preoccupazione che questi voli possano essere messi a rischio da un’agitazione sindacale dei piloti la prossima settimana».

I piloti avevano comunque comunicato che non intendevano cedere sulle proprie rivendicazioni: «Se si dovesse trattare soltanto di un dialogo d’apparenza con l’obiettivo di escludere scioperi e disservizi nel periodo natalizio, ci sarà una forte reazione da parte dei piloti» queste le parole del sindacato tedesco Cockpit (VC). Come riporta Zeit Online, per il momento lo sciopero è dunque sospeso, ma non è ancora possibile escludere proteste verso la fine della settimana. Così del resto sarà

Photo cc0

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply