Si accascia per un malore e muore. Nessuno gli presta aiuto. La Germania si interroga: “Che popolo siamo?”

“La Germania alla ricerca di un’anima dopo l’uomo lasciato morire in banca”. Così intitola il The Local dopo convolgente caso di omissione di soccorso avvenuto ad Essen, centro del Nordrhein-Westfalen non lontano da Dortmund, in Germania occidentale. Come riportato dalla Berliner Zeitung, lo scorso 3 ottobre un uomo di 82 anni si trovava nell’atrio di una banca cittadina per effettuare un bonifico da uno dei bancomat quando a un tratto si è accasciato al suolo per un malore. Come emerge da un filmato registrato dalle telecamere di sorveglianza della banca, quattro persone sono entrate in momenti diversi nell’atrio e hanno completamente ignorato l’uomo privo di sensi, rimasto a terra per venti minuti prima che un quinto cliente gli prestasse soccorso e chiamasse aiuto. L’82enne è stato dunque ricoverato, ma ormai era troppo tardi: è morto in ospedale nei giorni successivi senza mai riprendere coscienza. La polizia di Essen, che ha deciso qualche giorno fa di pubblicare alcuni fotogrammi del video, indaga ora i quattro clienti per omissione di soccorso.

Indifferenza inquietante. Nel video di sorveglianza, comunica la polizia, si vede come passino cinque minuti dal momento del malore fino all’ingresso del primo cliente, che passa con indifferenza accanto al corpo steso e svolge tranquillamente le proprie operazioni finanziarie prima di andare via. Dalle immagini successive, emerge come gli altri tre clienti scavalchino l’82enne o facciano un giro largo attorno al suo corpo per arrivare ai terminal e concludere le proprie operazioni. Due clienti addirittura lasciano la filiale insieme senza fare nulla. Solo dopo 20 minuti, l’arrivo di una quinta persona che si china sull’anziano signore e chiama l’ambulanza.

Il comunicato della polizia. L’episodio, successo nella mattinata del 3 ottobre, festa nazionale in Germania, ha indotto la polizia di Essen a diramare un comunicato: l’identità di tutti i presenti, si afferma sulla pagina della polizia, è protetta ma l’accaduto è talmente grave che non può essere taciuto. Nel comunicato si definisce «sconvolgente» l’atteggiamento dei quattro clienti, «che hanno ignorato un uomo chiaramente bisognoso di aiuto, passandogli addirittura sopra per concludere le loro operazioni bancarie». Nel finale, una preghiera rivolta a tutti i cittadini accompagnata da una foto dell’82enne accasciato al suolo: «Quando vedete un uomo privo di sensi e bisognoso di aiuto, pensate che potrebbe trattarsi di un vostro parente. Chiamate il 110 o il 112, salvate la vita al vostro prossimo».

Banner Scuola Schule

Leave a Reply