Non solo Berlinale, a Berlino va di scena il Social World Film Festival

[sharethis]

*di Maria Severini

Non solo Berlinale! Aria di cinema anche all’Istituto Italiano di Cultura di Berlino. Lunedì 17 febbraio alle 18.00 si avrà la possibilità di assistere alla proiezione di cortometraggi di registi italiani emergenti.

In occasione del Mese del documentario (che si svolge dal 13 gennaio al 22 febbraio, in Italia e in diverse città d’Europa, tra le quali Berlino) l’Istituto Italiano di Cultura ha voluto contribuire all’iniziativa ospitando per il secondo anno il Social World Film Festival. Questa, insignito di importanti riconoscimenti (Alto patrocinio del Presidente del Parlamento Europeo e le medaglie del Presidente della Repubblica Italiana, del Senato e della Camera dei Deputati), è una rassegna annuale – giunta alla sua quarta edizione – dedicata al cinema sociale. I protagonisti sono tutti under 35. Il concetto che sta alla base di questa kermesse, è quello di promuovere il cinema “inteso come mezzo di comunicazione internazionale, come confronto”. L’intento non è solo quello di presentare il cinema sociale italiano nel mondo, ma anche di sostenere i numerosi documentari e lungometraggi con tematiche di interesse comune, che spesso possono fare affidamento su un budget contenuto, molto ridotto, talvolta quasi inestitente. Sostenere – secondo il Social World Film Festival – significa infatti pubblicizzare questo materiale di denuncia, la cui funzione è quella di favorire uno scambio, un momento di riflessione sull’altro, sul diverso, sul non conosciuto.

…continua a leggere l’articolo su Zingarate

 

Maria Severini

Maria Severini, laureata in Musicologia, gironzola per le strade di Berlino ormai da qualche anno. L’unico modo che ha trovato per combattere l’astinenza dal sole è fare scorpacciate di concerti.

Leave a Reply