Sono una stella, la poesia di Hesse sulla passione che brucia sempre e comunque

Hesse

Ragione e spiritualità, natura e sentimento: la poetica di Hesse ha la magia di rendere ogni elemento della natura che ha intorno metafora di ogni emozione umana.

La sua poesia Sono una stella (di cui non abbiamo rintracciato il/la traduttore/ice) ne è l’ennesimo esempio.

Hermann Hesse, Sono una stella

Sono una stella del firmamento
che osserva il mondo, disprezza il mondo
e si consuma nel proprio ardore.

Io sono il mare di notte in tempesta
il mare urlante che accumula nuovi
peccati e agli antichi rende mercede.

Sono dal vostro mondo
esiliato di superbia educato, dalla superbia frodato,
io sono il re senza corona.

Son la passione senza parole
senza pietre del focolare, senz’arma nella guerra,
è la mia stessa forza che mi ammala.

Hermann Hesse, Ich bin ein Stern

Ich bin ein Stern am Firmament,
Der die Welt betrachtet, die Welt verachtet,
Und in der eignen Glut verbrennt.

Ich bin das Meer, das nächtens stürmt,
Das klagende Meer, das opferschwer
Zu alten Sünden neue türmt.

Ich bin von Eurer Welt verbannt
Vom Stolz erzogen, vom Stolz belogen,
Ich bin ein König ohne Land.

Ich bin die stumme Leidenschaft,
Im Haus ohne Herd, im Krieg ohne Schwert,
Und krank an meiner eignen Kraft.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

One Response to “Sono una stella, la poesia di Hesse sulla passione che brucia sempre e comunque”

  1. iyv

    gli iyv dedicano un brano alla poesia di Hermann Hesse dal nome “I am a Star”, all’interno dell’album “I killed Someone”. https://open.spotify.com/track/5kuP40GuGECMU50eQuC6Dq

    Rispondi

Leave a Reply