Torna a Berlino la Lunga Notte dei Musei, l’evento imperdibile per tutti gli appassionati di arte e cultura

La Lunga Notte dei Musei („Lange Nacht der Museen“) torna anche quest´anno, un po’ in ritardo rispetto alla passata edizione, ma comunque sempre carica di eventi imperdibili. E’ prevista infatti per sabato 29 agosto.

Oltre all’accesso ai musei, il biglietto per l’evento dà la possibilità di prendere parte anche a diversi appuntamenti, quali visite guidate, workshop, concerti. La lista degli eventi interni è consultabile sul sito della manifestazione, dove è anche possibile pianificare le proprie visite in base agli orari delle iniziative a cui si vuole partecipare. Ma le sorprese non finiscono qui. Con lo stesso ticket è infatti possibile viaggiare sui mezzi pubblici di Berlino dalle 15:00 del sabato 29 fino alle 05:00 di domenica 30 agosto.

Insomma se siete amanti della storia, dell’arte e della cultura non fatevi assolutamente scappare l´occasione di visitare alcune tra le collezioni più belle del mondo, con un unico biglietto, e in un orario sicuramente suggestivo in cui solitamente non sono accessibili al pubblico.

L’offerta dei musei berlinesi, poi, è davvero ampia: oltre ai tradizionali musei della Museuminsel, per gli appassionati dei videogiochi c’è il Computerspielemuseum, e per i più golosi anche il museo dedicato al piatto tipico di Berlino, il Currywurstmuseu. Qui trovate la lista dei musei che partecipano all’iniziativa.

Che aspettate a comprare il biglietto? Potete acquistare la prevendita qui oppure alla cassa di ognuno dei musei aderenti. Se invece siete degli eterni indecisi e scegliete solo all’ultimo momento il piano per la serata, i biglietti saranno ancora reperibili dalle ore 12 al Lustgarten, di fronte al Berliner Dom, oppure a partire dalle 17 al Kulturforum di Potsdamer Platz e ancora in tutti i musei.

Il costo del biglietto é di 18€ intero oppure 12€ ridotto. Dal 1° fino al 14 agosto è possibile acquistare il biglietto a prezzo ridotto presso tutti i centri clienti e i distributori automatici della BVG (l’azienda dei trasporti) pur non appartenendo a nessuna delle categorie che possono godere della riduzione.

Lunga Notte dei Musei (Lange Nacht der Museen)

Dove: Berlino (tutta la città)

Quando: sabato 29 agosto 2015, dalle 18:00 alle 2:00

Costo: 18€ Intero / 12€ Ridotto

Evento Facebook

Foto Altes Museum Berlin (C) Thomas Wensing  CC BY SA 2.0

Related Posts

  • Quasi ottanta musei aperti fino a tarda notte, bus shuttle e trasporto pubblico fino alle cinque del mattino compresi in un unico biglietto, ingresso gratuito per i bambini (fino ai 12 anni): a Berlino, da questo pomeriggio, l'arte e la cultura diventano protagoniste grazie alla Lange Nacht der Museen, la…
  • È uno dei luoghi più belli di Berlino per ragioni sia paesaggistiche (una vera e propria isola, come la Tiberina a Roma) sia architettoniche, grazie ai lavori commissionati dai re prussiani alla fine del XVIII secolo per dotare la capitale di una grande area dedicata alla cultura e alla scienza.…
  • La storia tedesca dall’antichità ai giorni nostri in 7500 metri quadri di esposizione si trova dentro un’ex armeria costruita in stile barocco proprio accanto all’Isola dei musei. Sono stati necessari sei anni di ricerche e restauro per riaprire questo museo nel 2006. Servirebbero giorni per visitare dettagliatamente l’eccezionale collezione che…
  • Si preannunciano tempi duri per gli amanti dei musei di Berlino: per una triste coincidenza infatti tre delle più grandi attrazioni turistiche della capitale tedesca dovranno a breve chiudere le porte per fare spazio a vari lavori di manutenzione. La fondazione Preußischer Kulturbesitz, che amministra i musei statali berlinesi, ha…
  • “In principio era il materiale solo” (“Im Anfang steht allein das Material”) era uno dei motti del Bauhaus, la più grande scuola di design, arte e architettura del 20° secolo, pronunciato dal pittore tedesco e a lungo suo insegnante Josef Albers. La prestigiosa scuola, fondata a Weimar nel 1919 e…

Federica Felicetti

Comunicatrice appassionata, social media addicted per professione e anche un po´per passione, in trasferta a Berlino grazie a uno scambio europeo. Innamorata di questa cittá, ancora come il primo giorno.

Leave a Reply