La Techno per uscire dalla crisi: non solo Berlino, ci sarà un Tresor anche a Detroit

Da Berlino a Detroit. È il progetto che sta portando avanti Dimitri Hegemann colui che nel 1991 fondò il  club Tresor, una delle “case” della musica techno berlinese ed internazionale in generale (nonostante i suoi tanti spostamenti, ne abbiamo parlato qui) . Anche in questo caso si tratterebbe di trasformare un edificio un tempo destinato ad altro: la Fisher Body Plant 21, un’ex fabbrica di componenti per motori della Fisher Body, compagnia fondata proprio a Detroit nel 1908 ed ora facente parte del più grande gruppo della General Motors.

L’edificio al momento è nel più totale abbandono, pieno di spazzatura e graffiti. “Nessuno pensava che un movimento così grande come quello della musica elettronica sarebbe nato in un club come il Tresor o il Bar25, ma è successo. Questa situazione ha portato migliaia di giovani a Berlino. Non si tratta di centri commerciali, ma di posti magici” ha dichiarato Hegemann. Del resto la techno che lui cominciò a far suonare nel primo Tresor proveniva proprio da Detroit. Fu durante un viaggio negli States nel 1987 che scoprì questo genere di musica e fu proprio un gruppo di  dj della popolosa città del Michigan di cui aveva ascoltato un demo, tra i primi ospiti internazionali del locale. Il progetto di Hegemann “riportare” indietro quella onda è supportato dal celebre dj Kevin Reynolds: “Economicamente la Detroit di oggi è simile alla Berlino immediatamente dopo la caduta del muro”.

La musica techno aiuterà Detroit – dal Daily Best denominata addirittura “città fantasma” –  ad uscire da una crisi che non è ormai solo economica, ma anche culturale e sociale?

Photo © Seven Eleven CC BY SA 2.0

Related Posts

  • Il Tresor è uno dei locali storici di Berlino e uno dei club più importanti della capitale tedesca, anche perché uno dei primi in Europa ad avere caratterizzato la propria programmazione a base di musica techno. A fondarlo furono nel 1988 Achim Kohlenberger, Carola Stoiber e Dimitri Hegemann (all'epoca "solo" ex bassista dei Leningrad Sandwich, oggi invece…
  • Non senza merito Watergate è diventato uno dei club più famosi della città. Una location perfetta, a due passi dall'Oberbaumbrücke, due sale con una parete totalmente a vetro per potersi godere la vista sul fiume, nonché una piattaforma galleggiante sull'acqua in stile Arena Badeschiff, per prendere un po' d'aria tra…
  • di Renato Indrio Cosa rende Berlino il posto dei sogni di tanti, per non dire il paese della cuccagna? Durerà? Non durerà? Per ora,comunque, le possibilità ci sono, e vanno prese al volo. La prima volta che sono stato ad Amsterdam, per puro scrupolo morale, ho fatto un tour gratuito…
  • "Vado a Berlino a ballare la techno!" Quante volte ho sentito queste parole? Da me stessa, in primis, e da tutte quelle persone appassionate di musica elettronica che conoscono Berlino, non solo per i suoi celebri luoghi di attrazione turistica, ma soprattutto per essere la capitale della musica techno. Ogni guida…
  • Ecco la lista dei consigli su cosa fare a Berlino questa settimana. Mostre, fiere e festival Grandissimo Electro and Minimal Festival al Kiekebusch See con il Kiekebusch Open Air. Dura fino al 14. Qui maggiori info. Fino al 10 luglio c'è la Bread & Butter, la fiera della moda casual. Fino al…

Leave a Reply