Trionfo Trump, esulta la destra tedesca: «È tempo di cambiamenti anche qui»

Grande soddisfazione nel quartier generale di Alternative für Deutschland per le notizie che arrivano da oltreoceano. Il partito della destra populista tedesca, in crescita costante nell’ultimo anno, esulta per l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca in un post sulla sua pagina Facebook ufficiale: «Congratulazioni di cuore! Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Il candidato repubblicano si è imposto in tutti i più importanti swing states e, in un’appassionante notte elettorale, è riuscito a vincere la corsa alla Casa Bianca. Il voto americano è prima di tutto una lezione all’establishment. La vecchia politica è stata spodestata. Al 45esimo presidente degli Stati Uniti auguriamo tanti successi e sagge decisioni e non vediamo l’ora che ci sia il primo incontro con Angela Merkel. È tempo di cambiamenti, anche in Germania. #AfD».

L’entusiasmo delle destre europee. Il partito di Frauke Petry, la cui politica presenta molte assonanze col programma elettorale di Trump, aveva già espresso il suo appoggio al tycoon americano durante le scorse settimane, quando lo aveva definito «un’eccitante ventata di aria fresca». AfD si unisce a un coro di elogi che stamattina, tra gli altri, ha visto unirsi Marine Le Pen del Front National francese, Nigel Farage dell’Ukip nel Regno Unito, Viktor Orban in Ungheria e Matteo Salvini della Lega.

Salvini

Le altre reazioni. In Germania, invece, hanno espresso grande preoccupazione la Ministra della Difesa Ursula von der Leyen, che ha parlato di «forte shock» e di «voto contro l’establishment» e il presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz, convinto che con l’elezione di Trump «le relazioni transatlantiche diventeranno più complicate».

Foto di copertina © Facebook – AfD

Banner Scuola Schule

Leave a Reply