Un tedesco su quattro non sa quando è caduto il Muro di Berlino

il Muro di Berlino

La caduta del muro di Berlino.

Un cittadino tedesco su quattro non sa quando è caduto il Muro di Berlino: lo rivela un sondaggio dell’istituto di ricerca Emnid commissionato dalla Bundesstiftung zur Aufarbeitung der SED-Diktatur e riportato da Berliner Morgenpost. Precisamente è il 29% dei tedeschi a non saper dare al più importante evento della storia recente di Germania la sua esatta collocazione temporale, mentre il 71% degli oltre mille intervistati è consapevole che il crollo del Muro avvenne il 9 novembre 1989, 27 anni fa.

I dati in dettaglio

A ricollegare la fatidica data con la caduta del Muro è il 72% dei tedeschi dell’ovest, percentuale che scende al 67% tra i tedeschi residenti nella parte orientale del Paese. La fascia di età con la maggiore consapevolezza storica è quella compresa tra i 50 e i 59 anni. Oltre il 70% degli intervistati considera la friedliche Revolution (rivoluzione pacifica) e la conseguente riunificazione un evento fortunato. Mentre il 22% dissente parzialmente o totalmente da questa affermazione. Dubbi e riserve sulla Wiedervereinigung sono più diffusi a ovest (23%), mentre a est scendono al 16%. La direttrice della fondazione committente, Anna Kaminsky, si rallegra che la maggioranza dei tedeschi valuti positivamente la caduta del Muro e la definisce «fortemente ancorata nella memoria popolare, come nessun’altra data nella storia tedesca».

Foto di copertina: © Thefalloftheberlinwall1989 – Lear 21 CC 3.0

Banner Scuola Schule

 

Leave a Reply