Zerostress, la leggendaria pizza italiana da street-food ora ha anche un locale a Berlino

I centimetri di diametro sono tanti, forse 30, ma è difficile contarli ad occhio nudo. Certo è che quello spicchio di pizza mozzarella, zucca, rosmarino e gorgonzola che ci viene tagliato davanti agli occhi e che potremmo chiedere di fare riscaldare, sembra potrà saziare il nostro stomaco. Non l’appetito. Quello, guardando la vetrina di Zerostress Pizza, potrebbe mantenersi alto anche al secondo o terzo trancio. L’occhio vuole la sua parte e qui ce l’ha tutta così come la serenità che si respira all’interno del locale il cui nome non è casuale. Siamo a Berlino, Colbestraße 3, quartiere di Friedrichshain. La storia del locale inizia il 4 settembre 2015, quello della loro pizza un po’ prima, anno 2012 grazie al Zerostress Pizzatruck, un furgone che Nicola Marchetti, trentaduenne lucchese, ha riadattato a forno. Insieme  a Stefano Benedetti, Nicola ha iniziato a portare il gusto di uno dei piatti italiani più conosciuti e apprezzati al mondo in giro per l’Europa. Zerostress Pizza e Zerostress Pizzatruck sono quindi le due facce dello stesso entusiasmante (per come lo vivono loro e lo fanno vivere ai loro clienti) progetto. 

Zerostresspizza
Zerostress Pizza, il locale

Gli ingredienti. «Sono tutti italiani. Siamo molto attenti alla qualità. Proponiamo diversi tipi di pizza, cerchiamo di combinare diversi ingredienti e proporre anche gusti insoliti per i puristi, ma a nostro avviso capaci di regalare piacevoli sorprese al palato. Tra le nostre pizze più appetitose ci sono quella alle verdure di stagione con mozzarella e pesto vegani, quella con broccoli e pancetta, quella vegetariana e quella con i broccoli. Non solo: da Zerostress Pizza ci sono anche dolci vegani e, da buoni toscani, la celebre cecina. Ovviamente quello che creiamo in pizzeria ci aiuta a migliorare anche il prodotto che continuiamo a vendere con il truck».

Un passo indietro, un po’ di storia. Zerostress Pizzatruck nasce nel 2012 quando Nicola, trasferitosi a Berlino nel 2010, decide di mettere insieme le sue passioni per la pizza e i furgoni: «Sono arrivato a Berlino da Padova, dove mi ero trasferito per l’università. Avevo voglia di fare qualcosa di nuovo, di cambiare. È così ho cominciato a cimentarmi con la pizza. Ho preso lezioni da Chiara, una ragazza pizzaiola italiana. L’idea di chiudermi in un cucina però non mi attirava molto, adoro viaggiare e mi piace scoprire posti nuovi. Così ho deciso di provare a coniugare la passione per la pizza con quella per i viaggi su quattro ruote. Ne è nato Zerostress Pizzatruck, un camion in cui ho montato un forno per pizze da preparare in loco. Quest’avventura l’ho iniziata con Stefano, anche lui di Lucca ma conosciuto a Berlino, e con lui abbiamo iniziato a lavorare nei vari mercati di Berlino. Nel frattempo cercavamo di portare il nostro truck a qualche festival di musica. La prima volta è stata quasi per caso. La responsabile del Fusion Festival ha mangiato la nostra pizza durante un mercatino. Le è piaciuta molto e così ci ha chiesto di portare il nostro camion a Mecklenburg. È stato l’inizio di un viaggio per tutta Europa, partecipando a tantissimi festival di musica elettronica e a diversi eventi culturali. Il lavoro aumentava e così anche il nostro team è cresciuto. Infatti dopo qualche tempo è arrivato Marco Allegri. ».

10671226_1498704460388183_620651221562404681_n
Il Zerostress Pizzatruck

La pizza nomade.« Partecipare ai festival con il nostro camion è davvero un’esperienza. Innanzitutto c’è il viaggio durante il quale può succedere di tutto, dalle ruote bucate alle piogge torrenziali che ti impediscono di guidare. Una volta arrivati al festival iniziamo a montare le tende dove dormiremo e a preparare tutto il necessario per la pizza. Durante i festival ci è capitato di dover affrontare situazioni climatiche limite oppure di dover gestire un numero di clienti altissimo, ma siamo sempre riusciti a farcela grazie all’amicizia che ci lega e che ci permette di lavorare insieme senza perdere il sorriso e la calma. Un aspetto molto bello del Pizzatruck è appunto questo: riuscire a lavorare anche in situazioni molto stressanti e allo stesso tempo diventare un punto di riferimento per i ragazzi che sono al festival: venendo da noi sanno che troveranno della buona pizza e in più diventiamo un angolo dove sedere e riposarsi  e chiacchierare quando si è stanchi dopo troppe ore di musica e balli in mezzo alla folla. È proprio durante un festival che abbiamo conosciuto un ragazzo che adesso è parte del nostro team nella pizzeria. Quello che ci distingue è proprio questo: buona pizza e buoni amici, ai festival come nei vari mercati di Berlino».

Il locale di Colbestraße. «La scelta di aprire una pizzeria è arrivata col tempo. Durante i nostri viaggi con Pizzatruck sia io che gli altri ragazzi sentivamo il bisogno di avere un posto adatto dove poter creare un prodotto di più alta qualità e sperimentare nuove ricette. Per questo io e Marco abbiamo deciso di iniziare insieme l’avventura a Colbestraße. Grazie alla pizzeria abbiamo riscoperto il piacere di avere un punto fisso dove lavorare e divertirci tutti insieme. Quello che i nostri clienti apprezzano è proprio il fatto che da noi possono trovare della buona pizza e allo stesso tempo avere la sensazione di essere a casa di amici. Ovviamente quello che creiamo in pizzeria ci aiuta a migliorare anche il prodotto che continuiamo a vendere con il truck. Quando il viaggio ce l’hai dentro, non puoi più rinunciarci».

Zerostress Pizza

Colbestraße 3, 10247 Berlino

Aperto dal lunedì al sabato dalle 12 alle 23

Tel: +49 (0)176 98296192

Email: zerostresspizza@live.com

Pagina Facebook

Per sapere dove trovare settimana per settimana lo Zerostress Pizzatruck consultate questa pagina Facebook.

Zerostress Pizza e Zerostress Pizzatruck fanno parte del network True ItalianI possessori della Berlino Magazine Card hanno diritto al 10% di sconto su pizza e farinata ogni martedì tutto il giorno.

Foto © Zerostresspizza

Dal 22 al 25 settembre 2016 i locali del network festeggeranno una 72 ore del True Italian, con soli 6 € in tutti i locali coinvolti sarà possibile assaggiare il piatto più caratteristico accompagnato da un bicchiere di vino (o analcolico). Qui sotto il banner, questo l’evento Facebook

True Italian

Related Posts

  • 62
    Der Durchmesser ist sehr lang, ungefähr 30 Zentimeter, aber es ist schwer, ihn mit bloßem Auge zu messen. Es sieht so aus, als ob das Stück mit Mozzarella, Kürbis, Rosmarin und Gorgonzola (Blauschimmelkäse) unseren Magen sättigen könnte. Aber nicht unseren Appetit. Schaut man sich das Schaufenster von Zerostress Pizza an, kriegt man…
    Tags: pizza, zerostress, in, pizzatruck
  • 61
    A Berlino la pizza verace napoletana ha finalmente un ambasciatore. Acqua, farina, sale, lievito, pomodori, fior di latte, olio e basilico: gli ingredienti per una margherita sono pochi, eppure è difficile trovare una pizzeria, in Italia e, logicamente, ancora di più all'estero, che faccia venire voglia di tornarvi. Malafemmena è uno…
    Tags: è, per, in, i, non, berlino, ci, più, pizza
  • 52
    A Charlottenburg una delle migliori pizzerie italiane di Berlino Ad aprirla nella primavera 2016 è stata due imprenditori (un italiano e un tedesco) con la passione per la buona cucina e il desiderio di mettere a punto un locale sia dove gustarsi (finalmente) un'autentica pizza italiana a Berlino sia da…
    Tags: per, in, i, pizza, berlino, non, più, è
  • 47
    Per apertura nuova pizzeria a Berlino si cercano pizzaioli "che lavorino esclusivamente secondo il disciplinare della pizza napoletana". La pizzeria, 60 posti a sedere, si trova in zona Schöneberg, ed è munita di forno a legna Stefano Ferrara. L’apertura è prevista ad aprile 2015. Interessati possono inviare curriculum con foto all’indirizzo prometeoberlin@gmail.com Cerca gli altri…
    Tags: pizzeria, berlino, in, è, per, pizza
  • 47
    Standard porta la pizza napoletana di qualità a Berlino. La rinuncia a una buona pizza non è più necessaria per gli italiani (e non solo) residenti nella capitale tedesca. Ci sono due cose alle quali il napoletano emigrante, come me, sa bene che dovrà rinunciare nel momento in cui si…
    Tags: pizza, per, è, in, non, berlino, pizzeria

One Response to “Zerostress, la leggendaria pizza italiana da street-food ora ha anche un locale a Berlino”

Leave a Reply