Zur letzten Instanz, la locanda più antica di Berlino dove pranzò persino Napoleone

È la più antica Gaststube (locanda) di Berlino, che si fregia di essere stata fondata nel 1621 e di aver avuto, tra i suoi illustri ospiti, persino Napoleone. Già questo varrebbe una visita, quantomeno di curiosità. Ma non è tutto: il cibo merita ancora più attenzione.

La cucina e il locale. Situato in un edificio medievale, il Zur letzten Instanz propone un arredamento da vecchia osteria, fatto di mobili scuri, tanto legno e ambiente poco illuminato. I tavoli sono apparecchiati in modo rustico, con tovagliette di carta, candele e menu dai nomi divertenti ma incomprensibili che rimandano al lessico giuridico tedesco. Qui potete gustarvi un’ottima (e dunque pesante) cena berlinese a base di carne, in cui la fa da padrone l’immancabile stinco di maiale (Schweinhaxe), anche nella sua versione lessata (Eisbein), accompagnato da patate, cavoli e Klöße (gnocchi) e annaffiato da ottima birra. I camerieri possono essere simpatici, se non vi lasciate scoraggiare dalla Berliner Schnauze. Se andate per cena, sono raccomandati prenotazione e pasto frugale.

La storia. Come riportato nella sezione “Storia” del sito del ristorante, il primo attestato ufficiale dell’esistenza dell’edificio che oggi ospita il Zur letzten Instanz risale al 1561. Il ristorante in quanto tale venne invece fondato nel 1621 da un palafreniere del principe elettore che vi aprì una Branntweinstube, locanda di distillati. A partire dagli anni ’20 del secolo scorso l’attività del locale si consolidò: tra gli avventori ci furono anche personalità famose, come Charlie Chaplin, l’attrice e produttrice cinematografica Henny Porten, l’illustratore e fotografo Heinrich Zille, la politica Clara Zetkin, lo scrittore Wilhelm Raabe e il pittore Otto Nagel. Nel 2003 vi cenarono anche l’allora presidente francese Jacques Chirac e il cancelliere tedesco Gerhard Schröder. Il ristorante ricevette la sua attuale denominazione nel 1924, in seguito alla costruzione del tribunale nella vicina Littenstraße, i cui addetti ai lavori divennero ben presto avventori di fiducia del locale. Dopo la Seconda guerra mondiale, l’edificio di Zur letzten Instanz venne restaurato e riaperto nel 1963. La storia di questo ristorante, esistente da oltre quattro secoli, è dunque un altro motivo valido per andarci, oltre a quello dell’autentica cucina berlinese qui fedelmente rappresentata.

8088720316_c7465ab6c9_o
Photo © Jennifer Morrow

 


Zur letzten Instanz
Waisenstraße 14-16
+49 30 242 55 28
zurletzteninstanz.com
Lunedì 17-1, martedì-sabato dalle 12-1, domenica 12-22
Costi: circa 20 €
Metro: Klosterstraße

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina © Bernt Rostad

Related Posts

Leave a Reply