Peni e vagine che ballano: in Svezia è polemica su video per bambini dai 3 ai 6 anni

Un minuto di peni e vagine che sorridono e ballano sulla base di una canzoncina per bambini: in Svezia è polemica sulla clip trasmessa da Barkanalen, rete televisiva dedicata ai più piccoli. Avrebbe dovuto, secondo le intenzioni degli autori, portare i bambini ad una maggiore consapevolezza del proprio corpo e delle proprie parti intime a bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, ma non l’hanno vista così migliaia di persone che hanno invaso la pagina facebook del canale e quella più specifica del video di commenti indignati.

“Ecco che arriva Willie di corsa, non ha i pantaloni…Twinkle è cool, puoi ben credere che anche se una vecchia signora…è elegante” Willie e Twinkle, che bel gruppo”

Sulla scia delle polemiche dopo la trasmissione televisiva del filmato, Youtube ha classificarlo come vietato ai minori (al momento ha 3 milioni di visioni”). “Non ci si aspetta che bambini di quell’età vedano video del genere. In che modo dovrebbe essere educativo?” è il succo delle proteste dei genitori. “Va bene, facciamo finta che i genitali non esistano finché non si hanno 18 anni” è stata la risposta di Caroline Ginner, la donna a capo del network.

Per adesso, nonostante le polemiche, della canzone scritta e cantata da Johan Holmström è prevista comunque una versione di tre minuti da rendere disponibile a breve su Spotify. “Mi dispiace per i genitori che si sentono offesi, ma sia la canzone che il video sono innocui” la difesa del cantautore.

Qui il video, per quanto non ci sia traduzione del testo, giudicate voi.

Leave a Reply