10 informazioni fondamentali sui diritti dei passeggeri sui mezzi di Berlino

vidar-nordli-mathisen-556699-unsplash ©Vidar Nordli-Mathisen, CC0

I passeggeri dei mezzi di Berlino godono di molti diritti, anche se spesso non ne sono a conoscenza

Il trasporto pubblico a Berlino è gestito dall’azienda BVG che con quasi 15.000 dipendenti offre la possibilità di spostarsi all’interno della città in pullman, tram, una fitta rete metropolitana e ferroviaria. L’azienda, che si è distinta per la sua comunicazione irriverente, fornisce un gran numero di diritti ai suoi viaggiatori, anche se non ne facilita la conoscenza. Di seguito una lista dei principali diritti che ha chi viaggia sui mezzi pubblici a Berlino, anche se non lo sa.

1. Informazione

Ogni passeggero ha diritto a ricevere aggiornamenti in tempo reale sul traffico e sull’orario di arrivo del veicolo che sta aspettando. Queste informazioni sono fornite attraverso più canali: il sito fornisce informazioni in tempo reale sull’orario di arrivo dei veicoli in ogni stazione, novità sul traffico e sulle eventuali deviazioni di percorso. In ogni binario della metropolitana e del servizio ferroviario sono presenti più schermi sui quali viene indicato l’orario di arrivo dei treni. Ogni ritardo o mal funzionamento viene segnalato con il maggior preavviso possibile, come dimostra la lista degli ascensori non funzionanti.

2. Puntualità

La puntualità è un punto chiave per il trasporto pubblico berlinese. In caso di ritardi, i passeggeri sono tutelati: se di giorno un mezzo accumula più di venti minuti di ritardo sugli orari previsti ogni utente ha il diritto di richiedere il rimborso del biglietto. Di notte, invece, si può richiedere un risarcimento fino a 25€ se si aspetta un mezzo che non arriva e se si è quindi costretti a prendere un taxi.

3. Accesso alla rete

Quasi tutte le fermate della metropolitana berlinese sono provviste di hotspot che forniscono ai passeggeri la possibilità di connettersi gratuitamente a internet. Basta collegarsi alla rete “BVG WI-FI” ed accettare le condizioni di utilizzo. Non è richiesta alcuna registrazione.

4. Viaggiare senza biglietto a causa di guasti

I passeggeri sono autorizzati a viaggiare senza nel caso in cui la biglietteria automatica o la macchina obliteratrice fosse guasta e non vi fosse la possibilità di acquistare o obliterare il biglietto. Tuttavia non basta salire sul treno: è necessario prima contattare l’hotline di servizio gratuita e segnalare il guasto ed avvertire il personale di bordo appena saliti sul veicolo. É inoltre consigliabile raccogliere prove e testimonianze dell’impossibilità di reperire un biglietto in tutta la stazione.

5. Pulizia

Le stazioni e i mezzi vengono puliti ed igienizzati periodicamente. Nel caso in cui ci si dovesse sporcare a bordo di un veicolo a causa di una negligenza nella pulizia è possibile domandare un rimborso per la pulizia degli indumenti.

6. Accessibilità

Le stazioni della metropolitana sono progettate per essere prive di barriere architettoniche in modo da consentire l’accesso a tutti, anche a coloro che hanno problemi di mobilità. Nel caso in cui fossero presenti ostacoli all’accesso del servizio (come gli scalini per accedere ad autobus e tram) il personale è istruito ad assistere i bisognosi a salire e scendere dai mezzi. Coloro che necessitassero di maggiore assistenza possono usufruire di un servizio di accompagnamento durante tutto il viaggio, da casa fino alla destinazione. Vi è la possibilità, inoltre, di allenarsi a salire e scendere su vagoni fermi messi a disposizione per coloro che volessero prepararsi a una situazione potenzialmente pericolosa. Per maggiori informazioni sull’accessibilità.

7. Tutela della proprietà

Il trasporto pubblico berlinese si impegna a tutelare anche i beni dei viaggiatori. Per i danni della proprietà individuale avvenuti sui mezzi pubblici sono previsti risarcimenti fino a mille euro. La cifra può anche essere superiore nel caso venisse provata la negligenza della ditta. É disponibile anche un ufficio oggetti smarriti.

8. Assistenza

Il personale del trasporto pubblico viene preparato per fornire tutto l’aiuto e le indicazioni necessarie ai viaggiatori, per questo BVG ha attivato corsi di lingua inglese e turca per i dipendenti per poter fornire assistenza, oltre che agli abitanti della città, anche ai turisti e alla consistente comunità Turca che vive a Berlino.

9. Temperatura

Su ogni porta della metropolitana e degli autobus si può trovare un tasto che permette di dare il comando di apertura nel caso queste non dovessero aprirsi automaticamente. Il principale scopo di questi tasti, tuttavia, è quello di chiudere le porte: ogni viaggiatore ha il diritto, se nessun passeggero sale o scende nella stazione in cui si è fermi, di chiudere le porte per mantenere caldo l’interno del vagone ed evitare le fredde correnti d’aria provenienti da fuori.

10. Portare biciclette a bordo

Il trasporto di biciclette è consentito su tutti i mezzi a eccezione dei pullman. I vagoni in cui è possibile portare caricare biciclette sono contrassegnati e possono contenerne un numero limitato. É necessario, quindi, verificare che ci sia abbastanza spazio prima di salire. Nel caso lo spazio non fosse sufficiente è necessario dare la priorità a passeggini e sedie a rotelle e aspettare la vettura successiva. Importante ricordare che anche la bicicletta necessita di un apposito biglietto.

 

Maggiori informazioni sono contenute nello studio sui diritti dei passeggeri.

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo cover: ©Vidar Nordli-Mathisen, CC0

Leave a Reply