10 parole tedesche che persino i madrelingua spesso sbagliano a scrivere

Non sono solo gli studenti stranieri a fare errori in tedesco. Ecco le 10 parole che anche i madrelingua sbagliano

Imparare il tedesco è una gran fatica. «Life is too short to lern German» – la vita è troppo breve per imparare il tedesco – dicono spesso ironicamente gli studenti. L’idea che i tedeschi stessi abbiano talvolta difficoltà con la loro lingua può però essere una piccola consolazione. Die Welt ha infatti creato un veloce quiz basato su 10 parole che anche i madrelingua tedeschi sbagliano spesso a scrivere. Ecco quali parole possono metterli in difficoltà.

1. Margerite

Il significato della parola è facilmente intuibile, margherita. L’ortografia corretta è Margerite, ma viene spesso confusa con Margarite, Margharite o Margarithe, forse per via dei nomi propri Margarete e Margarethe.

2. Mieze

Il tedesco Mieze è usato per riferirsi sia ad un gatto, come l’italiano micio, che ad una giovane donna. Viene a volte scritto come Mitze, Mize o Mietze. La confusione si crea perché in tedesco ie si pronuncia come una i e tz ha una suono molto simile ad una zeta.

3. Um Himmels willen

Um Himmels willen corrisponde all’italiano “per l’amor del cielo!” e fa sorgere due dubbi. Considerando che in tedesco ci sono molte parole composte, può capitare che Himmels willen venga scritto Himmelswillen. L’altro dubbio che sorge è se willen, che significa voleredebba essere scritto con la maiuscola come tutti i sostantivi ed i verbi sostantivati.

4. Raffinesse

La traduzione di Raffinesse è sia raffinatezza che astuzia. Forse per la sua origine francese, la parola può creare delle difficoltà ai madrelingua che a volte tralasciano una o entrambe le doppie.

5. Delinquent

Delinquent corrisponde all’italiano delinquente ed ha una derivazione latina. Probabilmente è proprio questo il motivo per cui i tedeschi tendono a fare errori ortografici, usando per esempio la k al posto della q o mettendo qualche h di troppo.

6. Abwegig

Abwegig ha il significato di erroneo, fuorviante. Può capitare che la parola venga scritta con una ä, il cui suono è quello di una e aperta.

7. Algorithmus

La traduzione italiana di Algorithmus è algoritmo. Capita che la parola venga scritta Algorythmus. A provocare l’errore è probabilmente la parola Rhythmus – che significa ritmo.

8. Gefeit

Gefeit significa immune, viene a volte scritto con qualche lettera di troppo: gefeiht, geffeiht o gefeitt. 

9. Gemanagt

Gemanagt ha il significato di organizzato, amministrato ed è il participio passato del verbo managen, derivato dall’inglese to manage. I verbi regolari in tedesco formano il participio passato aggiungendo una t finale, ma ciò che crea confusione è proprio l’origine inglese della parola. Può quindi sorgere il dubbio se gemanagt debba essere scritto secondo le regole del tedesco o con l’ed finale come in inglese. Peraltro anche se venisse scritto all’inglese non cambierebbe niente a livello di pronuncia poiché la d finale si legge in tedesco come una t.

10. Eigenbrötler

Eigenbrötler ha un’origine interessante. Deriva da un’antica forma dialettale del sud-ovest della Germania. Letteralmente la parola può essere tradotta come “colui che si fa il pane da solo”. All’interno della parola si nasconde infatti Brot che in tedesco significa pane. La parola era utilizzata per riferirsi a chi viveva in una casa di cura a spese proprie o ad un uomo che, non essendo sposato, si occupava da solo della casa. Diffondendosi ha assunto il significato di misantropo e asociale. Errori ortografici comuni possono essere eigenbrödler e eigenbröthler. 

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: ©isakarakus, CC0

Leave a Reply