A Berlino c’è chi protesta per la pista ciclabile troppo larga

A Lichtenberg, uno dei distretti di Berlino, si vuole costruire una pista ciclabile protetta ma l’idea ha fatto sorgere delle polemiche

Il piano, presentato la scorsa settimana dall’amministrazione del distretto e dal Senato di Berlino, prevede di costruire una pista ciclabile protetta della lunghezza di 500 metri in Siegfriedstraße. I finanziamenti sono già stati trovati e tutto è pronto per l’inizio dei lavori. Via i parcheggi e piste più sicure per i ciclisti. Ecco cosa prevede il progetto attorno al quale sono sorte polemiche da parte degli abitanti della zona.

La nuova pista ciclabile

Il progetto per Siegfriedstraße è nato in risposta alla nuova legge sulla mobilità berlinese. Quest’ultima prevede che nelle strade principali e maggiormente trafficate le piste ciclabili siano sufficientemente larghe per sorpassare e delimitate da dei paletti, al fine di poter garantire una maggiore sicurezza ai ciclisti. La nuova pista, di colore verde, percorrerà Siegfriedstraße dall’incrocio con Bornitzstraße fino a Rüdigerstraße per una lunghezza totale di 500 metri. Avrà inoltre una larghezza di 2,5 metri e sarà delimitata da dei paletti alti 80-90 centimetri posti su una zona tratteggiata e distanti due metri tra loro.

© Changing Cities 

Polemiche da parte degli abitanti

Gli abitanti si sono però lamentati poiché la pista andrà ad eliminare i parcheggi per le auto. Nonostante si preveda di costruire nuovi parcheggi in Rüdigerstraße, molti preferirebbero che la ciclabile fosse costruita sul marciapiede, dove per creare una pista larga 2,5 metri si dovrebbero però tagliare gli alberi. Un altro punto su cui si sono incentrate le polemiche sono proprio i paletti di sicurezza. poiché impedirebbero alle auto di scorrere quando il tram è in sosta e provocherebbero, secondo chi è contrario al progetto, ingorghi. Altri si sono infine appellati al fatto che la nuova pista ciclabile impedirebbe la sosta dei mezzi di fornitori e soccorritori.

Berlino prevede molte novità per i ciclisti

Tra il 2018 e il 2020 il Senato di Berlino vuole costruire 60 nuove piste ciclabili e un migliorare le infrastrutture per le biciclette. I nuovi progetti interesseranno soprattutto le zone di Treptow-Köpenick, Charlottenburg-Wilmersdorf e Lichtenberg, dove ognuna delle strade maggiormente trafficate otterrà una pista ciclabile più sicura, costruita secondo il nuovo modello.

Leggi anche: A Berlino si parla di allungare l’M10, il “party tram” della movida notturna


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Photo by Andrew Gook on Unsplash

Leave a Reply