A Berlino c’è un allenatore di softball italiano e cerca giocatrici per squadra giovanile

Federico De Luca Softball

La SCC Challengers nelle parole di Federico De Luca

Si chiama Federico De Luca, ha 43 anni, è di Roma, vive a Berlino dal 2009, di lavoro disegna (bellissimi) fumetti e grafiche commerciali e ha anche una grande passione: il softball. Da tre è assistent coach della squadra femminile dei SCC Challengers, zona Charlottenburg-Wilmersdorf della capitale. L’allenatore capo é Andreas Bucholz che ha già portato questa squadra in Bundesliga nel 2012. «Ora giochiamo contemporaneamente due campionati, la Verbandsliga di Berlino ed una lega della Germania del nord che vuole essere un passo intermedio con la Bundesliga visto che il divario con la leghe locali é enorme. A Berlino sono tipo 10 anni che vinciamo praticamente sempre e nell’altra lega siamo arrivati per 3 anni di fila in finale, vincendo anche lo scorso anno».

SCC Challengers cerca giovani giocatrici (italiane)

«A novembre inizieremo con una squadra giovanile under 19 di cui io diventerò head coach, pur continuando a lavorare anche con la prima squadra. Sarò coadiuvato da Melanie Sander, che é una delle giocatrici più forti della prima squadra. Lei parla un buon italiano… quindi tutto il team di coach della squadra giovanile parlerà italiano. Stiamo cercando nuove giocatrici per completare il roster (La Rosa) della squadra giovanile. Infatti pensiamo di iniziare a fare lavoro nelle scuole per fare scouting dai 13 ai 19 anni. Chi è interessato può scrivere anche in italiano  melanie.sander@berlin-challengers.de »

L’obiettivo della SCC Challengers

«Il piano nel lungo periodo é quello di tornare stabilmente in Bundesliga e abbiamo in questo ovviamente anche il supporto della federazione di Berlino visto che sono troppi anni che manca una squadra berlinese al top. Io faccio un po’ da ponte con l’Italia che comunque é di livello decisamente superiore. Italia ed Olanda sono il meglio in Europa per baseball e softball…

Cosa fa un allenatore italiano di softball in Germania

«La Germania non ha una grande tradizione, ma sta lentamente crescendo. Ogni anno in pre-season andiamo con la squadra in Italia per giocare qualche amichevole ed allenarci… Roma, Catania, Chieti… già stiamo pensando al prossimo anno». Poi io ho portato qua a Berlino allenatori italiani di livello nazionale che si sono appassionati al nostro progetto. A luglio abbiamo avuto un clinic di una settimana con due tecnici italiani e lo scorso anno a Roma abbiamo fatto 3 allenamenti, ogni giorno con un tecnico diverso…. Due tecnici della nazionale maschile di softball.
Ora stiamo pianificando di collaborare con due tecnici italiani molto bravi regolarmente nel corso dell’anno insieme alla federazione di Berlino…. Creando un ponte per alzare il livello del softball, ma anche del baseball a Berlino»

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply