Da Parigi a Berlino a piedi: il nobile gesto di un regista per una causa che dovrebbe esserci a cuore

"I march for you": una marcia da Parigi a Berlino per una causa umanitaria https://www.imarchforyou.org/blog-1/2018/10/28/first-day

La “million step” walk di Grig Richters da Parigi a Berlino per una campagna umanitaria.

Un milione di passi per i rifugiati: è il progetto di Grig Richters, regista tedesco, che dal 27 ottobre è in marcia da Parigi a Berlino. L’iniziativa è partita dall’Arco di Trionfo e si concluderà l’1 dicembre con l’arrivo alla Porta di Brandeburgo. L’obiettivo? “Sensibilizzare circa la situazione dei rifugiati e per far sì che i leader dell’Unione Europea ascoltino e diano a questi bambini la casa che meritano” si legge sul sito ufficiale della campagna.

La crisi umanitaria: i numeri e la reazione di Grig

Secondo l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, al momento nel mondo ci sono 68,5 milioni di persone costrette ad abbandonare le proprie case a causa di guerre, carestie e dittatute. Tra questi, i rifugiati sono circa 24,5 milioni e più della metà hanno meno di 18 anni. La crisi umanitaria è tutt’altro che finita e Grig ha deciso che è il momento di fare qualcosa. “Ne ho abbastanza di essere un osservatore passivo. Mi vergogno di vedere come ci si comporta con gli altri esseri umani. Sono davvero triste per la crescita del populismo e del suo discorso di odio. Mi sento in colpa a non fare niente per difendere i più deboli e i più vulnerabili”.

Le ragioni dell’iniziativa “I march for you”

Salvare i bambini rifugiati che sono bloccati nei campi in territorio europeo, quindi. “Non sono un politico, ma sono un essere umano con una voce – e dei piedi”. La marcia da Parigi a Berlino attraversa 18 città tra Francia, Belgio e Germania. Grig, che non è un maratoneta professionista, ha invitato tutti a unirsi a lui in questa marcia di solidarietà. “Dobbiamo mostrare al mondo che ci prendiamo cura gli uni degli altri e che non tolleriamo l’odio”.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina © imarchforyou.org

valentina riolo

Da Crotone a Berlino, passando per Roma e Parigi. Ho lasciato un pezzo di cuore in ogni città in cui ho vissuto. Amo la filosofia e l'arte, l'odore dei libri, le biblioteche e i musei. Amo il rumore delle onde, le albe e i tramonti in spiaggia, i pranzi di famiglia e le riunioni con gli amici in giro per il mondo. Amo le stazioni e gli aeroporti, le partenze e i ritorni, quando ancora è tutto da scoprire e quando ormai hai tante cose da raccontare.

Leave a Reply