Ecco come sarà il RAW di Berlino dal 2023

La rimodulazione del RAW potrebbe portare nell’area negozi, asili e più spazi in cui trascorrere il tempo libero nelle ore diurne

Il RAW, la grande area dei party di Berlino, si trova tra Warschauer Brücke, Modersohnbrücke e Revaler Straße, nel distretto di Friedrichshain-Kreuzberg che è considerato il quartiere più alternativo di Berlino, centro della club culture per il gran numero di locali che vi si concentrano. L’area, conosciuta per le fabbriche abbandonate trasformate in locali notturni, i bar, lo street food, i graffiti e i mercatini dell’usato, potrebbe presto cambiare aspetto e chi abita nella zona confida nella riuscita del progetto.

Il RAW avrà un nuovo aspetto

Il RAW è uno spazio in cui si concentrano tantissimi locali ricavati da vecchie fabbriche, arte alternativa, murales, palestre di skate e arrampicata, bancarelle. Tra non più di cinque anni l’area dovrebbe avere un aspetto diverso. Gli abitanti della zona sperano in uno luogo di incontro, dove si concentrino anche negozi e più spazi in cui trascorrere il tempo libero. Agli edifici già esistenti si prevede di aggiungerne di nuovi. La zona ha già subito dei cambiamenti in passato, per esempio con la chiusura del Neue Heimat nel 2015.

Il progetto nel dettaglio

Lo spazio, in mano a tre investitori, misura 71.000 m², di cui 17.000 sono attualmente chiusi al pubblico. Mercoledì l’International Campus GmbH, uno dei tre proprietari, che ha in mano la parte est dell’area, ha presentato la propria idea. Andreas Malich dell’International Campus ha spiegato che il punto centrale del progetto è quello di mantenere il particolare carattere e l’atmosfera della zona pur rimodellandola. Proprio per questo verranno mantenuti i graffiti. La sua intenzione era quella di costruire case per studenti e spazi per co-working, ma il distretto non vuole abitazioni sull’area del RAW. Si è quindi cercato un compromesso. Secondo il progetto la “Halle 16”, uno dei capannoni, diverrà un luogo multifunzionale che associazioni, privati, imprese e l’amministrazione del distretto potranno affittare per eventi. La IC vuole poi trasferire la propria sede principale nella “Halle 13” e costruire in Revalerstraße un edificio che possa ospitare per esempio attività commerciali e studi medici. Altri due edifici ospiteranno gastronomia, artigianato, scuole e ateliers. Il progetto dovrebbe venir realizzato entro il 2023.

Leggi anche: I colori della street art a Berlino: 14 foto da Kreuzberg e Friedrichshain


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © eto1ote on Instagram

Leave a Reply