Fitzcarraldo, la videoteca di Berlino che la notte si trasforma in discoteca

Fitzcarraldo Berlino Club Bar

Il Fitzcarraldo è uno dei nostri club preferiti a Berlino, forse proprio perché non è proprio un club, ma una videoteca dove noleggiare film

Berlino si sta lentamente svuotando di piccoli locali nascosti dove andare ballare senza le aspettative che si ripongono in un club, sia che si parli di musica (quasi ovunque ormai c’è solo musica elettronica), che di spesa (ormai quasi tutti hanno un biglietto d’ingresso) che persone che ballano sorridendo, felici di trovarsi in un contesto amichevole e improntato al divertimento. All’interno di una situazione che, per quanto sicuramente più aperta che in molte altre metropoli, sta seguendo ormai da anni un trend negativo, il Fritzcarraldo appare come una piccola oasi felice dove passare serate sempre piacevoli sia se si è in gruppo che se si esca con un solo amico/a. Di giorno (anche se solo dalle 17) videoteca dove affittare dvd e/o prendersi qualcosa da bere, di notte club dove ballare musica commerciale, revival e hiphop, il Fritzcarraldo è una piccola gemma all’interno di Kreuzberg.

Fitzcarrlado Berlin
Fitzcarraldo Berlin © Pagina Facebook

Fitzcarraldo, la storia

Nato solo ed esclusivamente come videoteca con copie di film spesso poco conosciuti, o comunque sempre meno richiesti, il Fritzcarraldo ha aperto nel 2011 con una missione: “Portare i film artistici a Berlino”. Ad affermarlo, in un’intervista al Tagesspiegel, furono i due stessi proprietari Martin Schuffenhauer e Sebastian Schwendner. In un’epoca in cui sempre più persone guardano in streaming, sia legalmente che non, la loro ricetta è tanto semplice quanto convincente: “Presentare bene i film, farli diventare un’esperienza stimolante come quando si va a teatro”. Del resto, il nome. un omaggio all’omonimo capolavoro di Werner Herzog, è già un manifesto di intenzioni. A forza di noleggi da due o tre euro però non si pagano affitto e dipendenti e così il locale fin dall’inizio ha deciso di vivere anche in un’orario in cui le videoteche sono chiuse: la notte. E così, circondati da mensole ripiene di custodie di dvd, dal giovedì all’alba di domenica, ogni nottata è caratterizzata da dj set, bolle di sapone, birre e balli scatenati. La sala all’entrata – e a volte anche quella al piano di sotto – si trasformano infatti in dancefloor dove ballare i beat di dj sempre un po’ sopra alle righe per entusiasmo e voglia di divertirsi assieme al resto delle persone. Rock, hip hop, soul, latino americano, revival: c’è sempre un po’ di tutto, tranne quella musica elettronica e techno che caratterizza quasi tutti gli altri locali intorno (a patire dal Bohnengold).

La policy all’entrata del Fitzcarraldo

Non c’è policy, ma quando le serate sono piene di gente c’è sempre almeno un bouncer. Si può andare in gruppo, l’unica condizione è non sembrare ubriachi o molesti. Non c’è biglietto d’ingresso, il guardaroba – quando c’è – costa un euro e mezzo. Le birre partono da due euro e mezzo. L’igiene nei bagni non è il massimo, ma come potrebbe mai esserlo? Unica nota negativa: nel locale si può fumare. Per fortuna la cappa che si forma è minore a quella di tanti altri locali.

Filmkunstbar Fitzcarraldo

Reichenberger Str. 133, 10999 Berlin-Kreuzberg

aperto tutti i giorni

dalla domenica al mercoledì dalle 17 alle 4, dal giovedì al sabato dalle 17 alle 6

Pagina Facebook

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply