Gli uomini tedeschi muoiono prima degli altri europei occidentali e l’alimentazione è una delle cause principali

Men pixabay cc0

Uno studio rivela che gli uomini in Germania avrebbero un’aspettativa di vita inferiore al resto dell’Europa occidentale

L’aspettativa di vita degli uomini in Germania sarebbe inferiore a quella degli altri paesi dell’Europa occidentale. Questo quanto risulta dalla ricerca condotta dall’istituto Global Burden Study of Disease (GBD), pubblicata questo mese sul The Lancet. Le donne tedesche, pur non essendo in ultima posizione, si classificano in fondo rispetto alle altre donne europee. Christopher Murray, direttore dell’istituto di ricerca, ha individuato le cause che influenzano maggiormente l’aspettativa di vita nei paesi più ricchi.

Lo studio

Per condurre questo studio 3.500 esperti hanno analizzato 8.259 dati provenienti da 195 paesi. Si fa riferimento solo ai valori relativi all’aspettativa di vita alla nascita. La media in Germania è di circa 78,2 anni per gli uomini e 83 anni per le donne, che hanno registrato un calo negli ultimi anni. Valori inferiori rispetto alla media europea di 79,5 anni per i neonati e di 84,2 anni per le neonate. Nonostante il recente calo, le donne tedesche si classificano in posizioni migliori rispetto alle donne di altri Paesi dell’Europa occidentale come Regno Unito e Danimarca. In Italia, invece, si registra una media di 80,8 anni per gli uomini e 85,3 anni per le donne. La Germania si conferma comunque come uno dei Paesi con i valori più alti a livello globale. La media tedesca risulta più alta rispetto a quelle in Europa orientale o a quelle di molti Paesi del resto del mondo.

Le cause e i rimedi

Il direttore GBD Christopher Murray ha identificato le principali cause influenti sull’aspettativa di vita media in Germania e in Europa: obesità, ipertensione e glicemia, tabacco e alcol. In particolare, la Germania risentirebbe di un uso eccessivo di bevande alcoliche e sigarette, oltre a un tasso di obesità superiore alla media. Lo stesso direttore consiglia quindi un’alimentazione bilanciata, composta principalmente da frutta, verdura, molti legumi e noci e poca carne rossa. Murray ribadisce inoltre l’importanza dell’attività fisica: afferma che gli spagnoli sono tra i più attivi in Europa, mentre la Germania registra solo il 58% della popolazione che svolge la quantità minima di movimento consigliata.

Leggi anche: Uno studio rivela che molti tedeschi preferirebbero la dittatura all’attuale democrazia in Germania


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: © Men – Pixabay – CC0

Leave a Reply