La storia dei Photoautomat, le leggendarie macchinette per fototessere di Berlino

Photoautomati https://www.instagram.com/franciuii/

I Photoautomat sono le celebri cabine per fototessere sparse per le strade di Berlino

Chiunque viva a Berlino conserva da qualche parte almeno una striscia di fotografie scattate in una delle cabine fotografiche della città, i Photoautomat. Sono oramai delle icone di Berlino, amatissime dai turisti e dagli stessi berlinesi anche per via del loro caratteristico bianco e nero. I Photoautomat sono sparsi un po’ ovunque in tutta Berlino e sono in funzione 24 ore su 24. Il prezzo per quattro scatti consecutivi è di 2€ e la striscia di fotografie è pronta in circa 5 minuti.

La storia dei Photoautomat

Furono due amici appassionati di fotografia, Asger Doenst e Ole Kretschman, a prendere l’iniziativa di portare i Photoautomat a Berlino. Era l’estate del 2004 quando i due amici scoprirono queste vecchie cabine per fototessere durante un viaggio in Svizzera. Ne colsero subito il potenziale e decisero di restaurarne una e installarla a Berlino, sperando di ricavarci una piccola somma per pagare l’affitto. Dopo l’iniziale scetticismo di molti riguardo al successo di questo progetto, sempre più persone cominciarono ad amare i Photoautomat berlinesi, che spuntarono in ogni angolo della città. L’enorme popolarità di queste macchinette analogiche superò di gran lunga le aspettative di Asger e Ole, che in seguito acquisirono la compagnia Schnellphoto AG, che gestiva circa 150 cabine per fototessere in Svizzera e stava per cessare l’attività. I due amici restaurarono una serie di Photoautomat provenienti da epoche e luoghi diversi e li posizionarono in giro per Berlino: alcune delle cabine risalgono agli anni ’50, altre agli anni ’70 e ’80. Sono una diversa dall’altra, infatti la qualità e il formato delle foto può variare leggermente a seconda di quale si sceglie.

View this post on Instagram

#somewhereinberlin #berlin #photoautomat

A post shared by Michele O'Brion (@mko1luv) on

Photoautomat a Berlino (e non solo)

A Berlino si trvovano numerose cabine Photoautomat, sparse in tutta la città. Ce ne sono, per esempio, due a Warschauer Straße, appena prima del ponte Warschauer Brücke, una all’interno del complesso Kulturbrauerei, una in Invalidenstraße, nei dintorni di Rosenthaler Platz. La lista completa è pubblicata sul sito ufficiale dei Photoautomat, ma è divertente anche scovarli per caso passeggiando per Berlino. Ma le leggendarie cabine non si trovano solo a Berlino: ce ne sono anche ad Amburgo, Colonia, Lipsia, Vienna e persino a Firenze.

Leggi anche: Camera Work, la più bella galleria d’arte di Berlino (ed è gratuita!)


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: © franciuii on Instagram

Leave a Reply