Maiorano, nuovo album per la funky band italo-tedesca più cool di Berlino

Maiorano

Maiorano: una band internazionale dal suono unico con base a Berlino.

Maiorano è una band nata tre anni fa a Berlino, formata da otto componenti: cinque italiani, un’olandese, una tedesca e uno scozzese. Dopo un tour europeo, cd e diversi singoli ora è pronta a lanciare il suo secondo album, dal titolo Glorious days, prodotto dall’etichetta tedesca Off Label records. L’album verrà presentato il 20 Ottobre all’Urban Spree, a Berlino. Subito dopo avrà inizio un tour internazionale, che comprende date in Germania, Francia e Spagna. Abbiamo intervistato Alex, il cantante del gruppo, che ci ha spiegato come è nata questa unica band, caratterizzata da un mix originale di contaminazioni e generi diversi.

Maiorano - Glorious days
Maiorano – Glorious days

«Il nostro sound è influenzato dalle esperienze e dai gusti di otto persone diverse, quello che ci unisce è l’amore per la musica»

«Con Alessio d’Alessandro, il nostro batterista, suoniamo insieme da quando eravamo ragazzini nel suo garage di casa a Sulmona. Insieme avevamo formato un gruppo punk in Italia, andavamo abbastanza bene, ma vivevamo in una realtà troppo piccola. Abbiamo deciso di andare a Berlino, una grande città, economica e piena di opportuità per provare a fare di più. Quando il nostro vecchio gruppo si è sciolto, ci siamo interessati ad altri tipi di musica, dal soul, al funky, blues, jazz, latin, afro. Tre anni fa abbiamo così creato una band unica, fondendo insieme il rock and roll, l’energia del punk che suonavamo da ragazzini e tutti i generi di cui ci siamo appassionati qui a Berlino. Siamo partiti in due, ora suoniamo e giriamo l’Europa in otto persone».

«Musicalmente abbiamo assorbito tutto quello che Berlino offre in termini musicali»

«Berlino è una città piena di musica, di ogni genere, da ogni parte del mondo. Le diversissime contaminazioni, influenze e sfumature che compongono il suono della nostra band riflettono l’anima libera e internazionale della città che amiamo. Ciascuno di noi otto infatti aggiunge nei pezzi qualcosa del proprio gusto e della propria esperienza. Siamo sempre alla ricerca, ci piace sperimentare. Per questo il nostro genere è difficilmente identificabile. Siamo troppo puliti per la scena garage punk e troppo “sporchi” per quella soul-funky. Il nuovo cd è un lavoro maturo e personale che esprime al meglio la nostra musica. Ci abbiamo messo due anni a farlo e siamo orgogliosi del risultato».

I componenti della band

«La band si è formata a poco a poco nel tempo. Il primo ad aggiungersi è stato Nicola, il sassofonista. È italiano ma ci siamo conosciuti qui a Berlino, in un bar, bevendo e parlando di musica. Gli altri due italiani che fanno parte del gruppo vivono in Italia e si spostano ogni volta per i concerti. È stancante, ma lo fanno per passione. A questo punto ci serviva un bassista e abbiamo pubblicato un annuncio online. Abbiamo scelto Mark, scozzese. Grazie a lui abbiamo conosciuto Rebecca, dall’Olanda, una corista eccezionale. La trombettista è tedesca, vive a Berlino da vent’anni e ne incarna a pieno lo spirito. Tra di noi si respira una bellissima atmosfera, ci divertiamo e questo trapela durante i nostri concerti. Good vibes dalla prima all’ultima nota».

Maiorano
Maiorano

«Abbiamo scritto e registrato i nostri pezzi tra Roma e Berlino»

«Da qualche anno abbiamo uno studio di registrazione a Berlino, nel quartiere di Lichtemberg. Componiamo sempre in tre, io il batterista e il sassofonista. Io scrivo canzoni, poi scegliamo insieme le migliori e mandiamo le tracce agli altri. Proviamo tutti insieme durante i tour e prima dei concerti. Ma per registrare il nuovo disco ci siamo riuniti, in una casa a Monteverde, a Roma. Lo abbiamo inciso in uno studio vintage, per ottenere il suono che ci piace. Hanno registrato con noi delle coriste eccezionali e Antonio Surgentone, un pianista rock and roll tra i migliori in Europa».

Le prossime date del tour europeo

Dopo aver suonato in alcune delle maggiori città italiane e tedesche i Maiorano sono in procinto di partire per un tour europeo, che comprende date in Germania, Francia e Spagna. Il 25 ottobre saranno a Kassel,  il 26 ottobre a Stoccarda, il 27 a Colonia e il 28 a Barberaz in Francia. Seguiranno immediatamente altre quattro date spagnole: il 31 a Castellón, il 1 novembre a Donostia , Il 2 a Logroño, il 3 novembre a Zaragoza, e il 4 a Madrid. Per maggiori informazioni, potete consultare l’evento Facebook.

Leggi anche: Il mercatino punk rock torna a Berlino con musica, articoli second hand e molto altro

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Maiorano

 

Leave a Reply